Android Market: ora si può pagare anche con il credito telefonico. Ma solo con Vodafone.

 

 Finalmente i pagamenti diretti con accredito su abbonamento o credito prepagato arrivano anche in Italia e a portarli è Vodafone che introduce come forma di pagamento il proprio credito telefonico.

Abbiamo già visto come questa opzione sia già una realtà in diversi stati e finalmente ora questa realtà si è estesa anche nel nostro territorio. Da pochi giorni questa possibilità si è esteta a diversi paesi e  nella fattispecie le regione interessate sono:

Adesso, l’unico operatore che offre questo servizio di pagamento attraverso la SIM nel Market Android, è proprio Vodafone. Difatti, tutti gli utenti Vodafone, come già detto sia in abbonamento che in ricaricabile, potranno pagare le applicazioni nel Market Android tramite credito telefonico. Questo è senza dubbio un passo in avanti, sopratutto per tutti quelli che fin ora sono sempre stati lungi dal fornire i propri dati online, e di fatto, non acquistavano applicazioni, per timore di vedersi rubati i dati della carta di credito. Adesso tutto sembra più semplicepiù immediato.

E’ gia possibile accedere al market Android e pagare tramite il proprio credito telefonico, oltre alle tradizionali modalità a cui Google ci ha abituati. Questa funzione si rivela molto utile nel caso non abbiamo, per vari motivi, accesso ad una carta di credito con cui pagare le nostre applicazioni. Se avete Vodafone potete andare nel market e provare a fare un acquisto: un pop-up vi avviserà dell’opzione e dopo aver letto e accettato il contratto vodafone potrete pagare e scaricare l’applicazione scelta. +1per Google.

 

 

Articoli Correlati

COMMENTA