Ieri vi abbiamo dato la notizia che i dati degli utenti su Megaupload erano a rischio.

Venerdì scorso MegaUpload aveva infatti ricevuto una lettera del Procuratore degli Stati Uniti che affermava che i dati degli utenti sarebbero potuti essere cancellati a partire da Giovedi.

In un aggiornamento di poche ore fa Ira Rothken, l’avvocato difensore del fondatore di Megaupload (Kim Dotcom), ha detto che, dopo i colloqui con le diverse parti interessate, i dati resteranno memorizzati per almeno altre due settimane.

Questo dà a Megaupload e alle autorità pò più di tempo per trovare una soluzione ed evitare la perdita di milioni di dati e file personali o lavorativi, del tutto legali e caricati su Megaupload dagli utenti ignari.

nel frattempo l’FBI ha fatto alcuni backup selettivi come prova dei contenuti protetti da copyright presenti sul sito.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!

COMMENTA