Galaxy S: come aggiornare ad Android 4.2 | Guida

Come di certo saprete, Samsung ha deciso di non supportare più il primo Galaxy S, liquidandolo con un Value Pack basato su Gingerbread 2.3.6 e con alcune funzionalità portate dal firmware Ice Cream Sandwich del Galaxy S II come l’editor di foto, la nuova lockscreen e lo “sblocco con il sorriso”.

Non per questo però la comunità si è arresa, e gli sviluppatori Cyanogen sono riusciti a garantire il supporto ufficiale alla Cyanogen Mod 9 e Cyanogen 10 basate rispettivamente su Ice Cream Sandwich e Jelly Bean 4.1.

Oggi però direttamente da XDA ci giunge notizia, dopo un port un po’ troppo arrangiato, di una ROM quasi del tutto funzionante per il Galaxy S di prima generazione basata su Android 4.2. Questo dovrebbe fare contenti le migliaia di accaniti modders della comunità i9000 sul web.

Galaxy S

Anche il Galaxy S i9000 riceve Android 4.2 dalla community!

Se anche voi fate parte di questa cerchia di utenti vi guideremo nell’installazione di questo firmware rilasciato da pawitp, un utente di XDA. Ricordatevi bene che non è ancora né considerato stabile né tanto meno proviene da Samsung quindi potreste avere dei problemi anche seri sul terminale se non seguite attentamente le istruzioni e ovviamente non provatelo su altri terminali.

Android 4.2 – Guida installazione Galaxy S i9000

Per prima cosa procedete ad effettuare un backup dei dati più importanti, la SD interna non verrà toccata, quindi si tratta di applicazioni e messaggi essenzialmente. Sarà meglio partire da un firmware pulito ufficiale ( vi consgliamo il JW4) e otteneteci i permessi di root flashando, sempre da Odin il CF root compatibile con il vostro firmware, nel nostro caso sarà questo CF-Root-XX_OXA_JW4-v4.4-CWM3RFS.zipma se avete già Android 4.1 o 4.0 potete anche non farlo. Seguite ora questi step:

  • Scaricate l’ultimo firmware disponibile da qui, per ora non sono stati rilasciati ancora aggiornamenti;
  • La ROM essendo una AOSP non include le applicazioni Google che potete scaricare dal thread precedente o direttamente da qui;
  • Copiate entrambi i file nella SD interna e riavviate in recovery premendo contemporaneamente Volume Giù + Home + tasto di accensione;
  • Entrati nella CWM effettuate prima un wipe data e poi selezionate install zip from SD card e selezionate la ROM;
  • Se partite con Gingerbread il terminale potrà entrare in loop, togliete la batteria e effettuate nuovamente il boot in recovery con conseguente reflash della ROM;
  • Al termine dell’installazione flashate con lo stesso procedimento le GAPPS;
  • Boot e divertitevi!

Il terminale sembra quindi essere duro a morire, e molte opinioni in rete sono concordanti al fatto che il Galaxy S i9000 con Jelly Bean sia addirittura più veloce che con il firmware Gingerbread ufficiale di Samsung, voi che dite riuscirà anche questa versione di Android a girare decentemente sul “vecchio” e amato Galaxy S?

Via | XDA Developers 

Articoli Correlati

COMMENTA