// RESTA AGGIORNATO SEGUI TECHZILLA
// CONDIVIDI  

E’ stato arrestato a 17 anni con l’accusa di essere riuscito ad accedere ad alcuni siti web per ottenere illegalmente informazioni personali e private. Si tratta di presunto membro del gruppo di hacker TeamPoison.

La Police Central eCrime Unit (PCeU), sostenuta dagli ufficiali del Northumberland Constabulary, hanno arrestato ieri il ragazzo diciassettenne di Newcastle sulla base del Computer Misuse Act del 1990.

Il ragazzo è presumibilmente membro, e portavoce, del TeaMp0isoN, un gruppo ritenuto responsabile di più di 1.400 reati in cui le informazioni personali e private sono state illegalmente sottratte da vittime nel Regno Unito e in tutto il mondo.

Il portavoce della polizia Metropolitana ha detto: [quote]“Materiale informatico è stato sequestrato ed è in corso un esame dettagliato.”[/quote]

// CONDIVIDI  

COMMENTA