// RESTA AGGIORNATO SEGUI TECHZILLA
    Pagine:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4

inFamous 2 – Recensione
// CONDIVIDI  

La prima cosa a cui penserete è: perché recensire ora un gioco uscito già diversi mesi fa? Le risposte sono molteplici: una è molto semplice, è un gioco che mi hanno regalato per Natale e quindi prima non avevo avuto tempo e modo di provarlo, inoltre essendo entrato da poco nella serie “platinum” potrebbe interessare a molti una recensione “fresca” per valutare questo acquisto. Poi chissà, magari si inaugurerà un qualcosa tipo una sezione “retro-rece”… vedremo.

Ma veniamo a inFamous 2. Si tratta di una serie il cui primo episodio era passato abbastanza inosservato, pur ricevendo ai tempi (era il 2009) accoglienze positive sostanzialmente unanimi. Il punto di svolta si è rivelato il famigerato attacco al PSN della scorsa primavera. Nel conseguente programma “Welcome back” di Sony, infatti, fu accluso anche inFamous. Certo, l’uscita di questo secondo episodio era alle porte, per cui quale migliore trampolino pubblicitario? E infatti i download del prodotto Sucker Punch andarono ben oltre le più rosee previsioni, e tanti utenti ebbero modo di appassionarsi alle eroiche (o infami) gesta del protagonista Cole McGrath. Tra cui il sottoscritto.

New Marais in tutta la sua decadente magnificenza.

Cosa ci propone questo seguito? Dopo il filmato introduttivo, realizzato con la stesso, gradevolissimo stile fumettistico del predecessore, una cosa balza subito all’occhio: la splendida realizzazione grafica, anni luce migliore di quella di inFamous. Un crepuscolo di rara potenza visiva – secondo solo ai raggi di sole che irrompono nell’astronave di Dead Space nella mia personalissima classifica di momenti graficamente catartici di questa generazione –  fa da prologo all’abbandono di Empire City, ambientazione del primo episodio, alla volta di New Marais.

Come suggeriscono il nome anglo-francese e l’ubicazione sulla mappa, New Marais non è altro che New Orleans, e musicisti di strada sparsi ovunque nonché continui riferimenti a una tremenda alluvione che flagellò la città qualche anno prima (uragano Katrina vi dice niente?) non lasciano spazio a ulteriori dubbi.
La magnificenza del quadro d’insieme si riflette anche nelle migliorie grafiche apportate ai personaggi. Il dettaglio delle cicatrici sul viso di Cole, le basette anni ’70 di Zeke, lo splendido restyling di uno dei personaggi femminili dopo un certo evento della trama, sono veramente curati in ogni dettaglio.

Infamous 2
InFamous 2 - Hero Edition
inFAMOUS 2 - Crimson Red Controller Bundle [Edizione: Regno Unito]

PlayStation 3 320GB + inFAMOUS 2 [Bundle]

    Pagine:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4

// CONDIVIDI  

COMMENTA