// RESTA AGGIORNATO SEGUI TECHZILLA
// CONDIVIDI  

Mozilla ha già rivelato che sta lavorando su una versione Metro-style del browser Firefox per Windows 8, ma la società si sta ora lamentando del fatto che Microsoft avrebbe intenzione di limitare la scelta dell’utente per i browser su dispositivi basati su ARM.

La questione è legata esclusivamente alla versione Windows RT di Windows 8, che, come Mozilla afferma in un post sul blog, sarà caratterizzato da due ambienti: Metro, e la più tradizionale interfaccia Windows Classic. Secondo la società, tuttavia, l’unico browser che sarà consentito in modalità classica di Windows sarà proprio Internet Explorer di Microsoft, bloccando eventuali opzioni di terze parti. Dato che gli altri browser possono però essere eseguito in ambiente Metro, Mozilla fa notare che non ci dovrebbe essere alcuna limitazione tecnica che impedirebbe alle applicazioni di essere eseguite in modalità Classic.

Internet Explorer e le cause legali

Microsoft aveva già annunciato la sua intenzione di spingere lo sviluppo Metro-only per RT, nonostante il previsto inserimento di una versione desktop di Office 15. Le accuse di Mozilla, ovviamente, fanno venire in mente la travagliata vicenda legale di Microsoft con Internet Explorer, il browser fornito in bundle in tutte le versioni di Windows, fino a quando il Dipartimento di Giustizia è intervenuto nel 2001. Il provvedimento però è scaduto a maggio dell’anno scorso, dunque Microsoft non starebbe violando la legge.

Vedremo se Microsoft deciderà di risolvere il problema reintroducendo la scelta del browser anche sulla versione Classic di Windows RT, in caso contrario è probabile una nuova azione legale contro il colosso di Redmond.

// CONDIVIDI  

COMMENTA