MSI Wind Top AE2051, un all-in-one con Brazos di AMD

Un all-in-one per chi ha poche pretese e non vuole spendere cifre esorbitanti per un PC che sia comunque compatto e poco ingombrante, stiamo parlando di una nuova proposta di MSI che integra un display da 20 pollici retroilluminato a LED (1600 x 900 pixel), multi-touch, con al suo interno il nuovo hardware AMD della famiglia Brazos. Le sue misure sono di 513,2 x 392,1 x 92,2 mm per un totale di 6,8 Kg di peso, e al suo interno batte una piattaforma Brazos 2.0 con chipset A68M e APU (CPU+GPU) E2-1800 con componente grafica integrata Radeon HD 7340, dotata di 80 stream processor.

Il tutto con dei comodi 4GB di RAM DDR3 1333Mhz che sicuramente non staranno stretti a nessuno per l’uso che con questo dispositivo si deve fare, ma che comunque potranno essere aggiornati fino ad un massimo di 8GB. Non manca un HDD meccanico SATAIII da 500GB a 7200rpm, WiFi 802.11 b/g/n, Ethernet, DVD Super Multi, lettore di schede (SD, mini SD, MS, MMC, XD) e Webcam frontale da 0.3MP con microfono.

Per quanto riguarda le porte esterne troviamo 2 coppie di USB, una con tecnologia 2.0 e l’altra con la più nuova e veloce 3.0. Una delle porte USB 3.0 è inoltre dotata di tecnologia SuperCharger di MSI, che vi permetterà di poter contare di una alimentazione pari a quella di una presa di corrente, per poter ricaricare un vostro dispositivo via USB con fino al 40% di tempo in meno rispetto alle USB tradizionali. Naturalmente presenti anche un ingresso e una uscita per l’audio.

Troviamo inoltre 2 porte HDMI una in uscita per collegare un monitor esterno e una in entrata per poter usare il computer come semplice monitor anche tenendo la componente PC spenta grazie alla tecnologia proprietaria Instant Display. Il Sistema preinstallato sarà Windows 7, almeno all’uscita con possibilità di aggiornarlo a Windows 8 a 15€ circa. Windows 8 per questa proposta touch si potrebbe rivelare davvero interessante.

Sarà alimentato da una unità da 65W, e quindi sarà un desktop molto parsimonioso nei consumi. Il PC dovrebbe essere disponibile a partire dalla prossima settimana in Italia ad un prezzo non ancora ufficialmente noto, ma che comunque non dovrebbe essere eccessivamente elevato.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!

COMMENTA

  • LonelyStars

    Sembra figo, ma sto brazos non mi convince.. sarà per tenere il prezzo basso, immagino

    • Nicola Pagliaro

      sicuramente, però forse un i5 o un i3 ce l’avrei visto meglio, però a quel punto non penso consumerebbe 65w in tutto

      • Giuseppe

        Brazos è una piattaforma a consumi molto bassi che costa poco e che però si comporta egregiamente.. La componente grafica però è sicuramente meglio delle proposte intel. Allo stesso prezzo penso si potrebbe optare per le soluzioni Celeron o Pentium, AMD per ora nella fascia bassa ha delle proposte più interessanti di Intel. Poi vedremo con le nuove APU ad ottobre che sicuramente meriteranno

        • Nicola Pagliaro

          ah non avevo visto che ha anche grafica integrata. allora in questo caso hai ragione, meglio amd.