MWC 2012: Il punto di vista dell’inviato

Ormai sono passati 10 giorni da quando siamo tornati dal Mobile World Congress di Barcellona, una delle maggiori fiere dedicata alle nuove tecnologie che presto verranno introdotte in quel mondo che oggi viene chiamato “Mobile” e che racchiude telefoni, tablet, notebook ultrasottili, netbook e molto altro.

Volevo raccontarvi in un breve post la mia prima esperienza sia come inviato all’estero per Techzilla.it, sia al Mobile World Congress.

Partiamo dalla città, Barcellona, per quanto ci potete credere arrivare la domenica e partire il giovedi non permette di visitarla molto, anzi spesso siamo stati rinchiusi dentro l’albergo per poter scrivere gli articoli nel più breve tempo possibile. L’anno prossimo cercheremo di rimanere sicuramente almeno 2 giorni in più per permetterci di vivere al completo questa esperienza, sopratutto per me che non ero mai stato a Barcellona. Per quel poco che posso dire, la città ci ha accolto nel migliore dei modi, dal punto di vista dei trasporti è qualcosa di sensazionale con le tante linee metropolitane e gli autobus che consentono di collegare quasi tutte le zone della città. Si può trovare cibo di qualsiasi tipo, pizza, kebab, supermercati e cosi via.

Passiamo alla fiera vera e propria, gli organizzatori hanno pensato davvero a tutto. Sin dal ritiro del badge ci accolgono molto bene, spiegandoci le varie attività del giorno successivo. All’ingresso ci viene controllato il badge insieme ad un documento d’identità e finalmente si entra all’interno. Fiera che si sviluppa in circa 6 grandi strutture in cui all’interno troviamo i vari stand delle aziende che sono venute qui per mettere in mostra i propri prodotti.

La giornata si svolge molto di corsa, sopratutto il primo giorno, quando tutte le maggiori testate giornalistiche sono alla ricerca dei nuovi principali prodotti, in questo caso Nokia Pure View 808, Samsung Galaxy Note 10,1, Asus PadFone, Huawei D Quad, Sony Xperia e così via.Trascorrono le ore e si arriva al pranzo, in cui si va alla ricerca del Wi-fi libero più vicino e naturalmente di una presa di corrente per caricare i video e le varie notizie.

Piccola parentesi sulla connessione Wi-Fi all’interno della fiera. E’ qualcosa di scandaloso!!!Come è possibile che al Mobile World Congress non è possibile collegarsi da ogni luogo in cui ci si trova?!? Le connessioni disponibili sono molte, la maggior parte protette da password, mentre quelle libere non funzionano!!! Gli unici due stand in cui era possibile collegarsi sono stati quelli di Sony Ericcson e NOKIA.

Rimanendo su queste due società vorrei stendere due parole a loro favore. L’ospitalità è stata fantastica fin dal primo giorno. Nokia ha messo a disposizione della stampa molte prese di corrente e una connessione Wireless che dal portatile risultava favolosa, mentre con i telefoni si avevano molte difficoltà. Inoltre era sempre disponibile cibo, fin dalla mattina con la colazione per passare a qualche spuntino per il pranzo, un bancone con gelato artigianale, popcorn, bibite sempre disponibili e frullati molto particolari(banana e menta, Kiwi e basilico). Era anche disponibile una macchina che tramite connessione a foursquare permetteva di avere un piccolo regalo(io ho trovato una pendrive da 4 GB molto bella).

Sony dal canto suo ha viziato i giornalisti permettendo di avere una zona dove lasciare bagaglio e giacchetto; una volta all’interno c’erano due zone dedicate al Pranzo al buffet, davvero di ottima qualità e due zone bar dove poter chiedere da bere. Anche qui la connessione ad internet era molto buona.

I giorni sono passati più o meno nella stessa maniera, facendo vari giri per gli stand la mattina e tornando da Nokia o Sony per il pranzo e per usufruire della connessione che ci consentiva di rendere disponibile i filmati e gli articoli a tutti voi.

Un altro aspetto molto bello di questo viaggio sono state le persone che abbiamo conosciuto, sopratutto i vari inviati di blog italiani, a partire da Nexus-lab, passando per tom’s hardware per arrivare ad iSpazio. Veramente ragazzi appassionati di questo mondo e che come noi lavorano al meglio per fornire notizie. Con i ragazzi di iSpazio abbiamo stretto davvero un bel rapporto in quei pochi giorni che abbiamo avuto a disposizione e vorrei ringraziarli di tutto anche attraverso questo articolo. Grazie!

Alla fine siamo arrivati a giovedi, tra articoli, video e chi più ne ha più ne metta. La malinconia di tornare a casa è stata tanta come anche il momento dei saluti, sapendo comunque che prima o poi ci saremo nuovamente incontrati.

E’ stata un esperienza davvero fantastica e che ripeterei subito in qualsiasi momento. Sono già in attesa delle date del prossimo Mobile World Congress 2013, per volare nuovamente a Barcellona e rivivere tutto questo.

Volevo anche ringraziare tutte le persone che ci hanno seguito in questo viaggio, spero che il lavoro che abbiamo fatto sia stato di vostro gradimento.

Il vostro inviato al Mobile World Congress, Mastrelli Manuel.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!

COMMENTA

  • Jacopo_Famularo

    Trovarne mille come voi! è stato un vero piacere poter condividere insieme questo mobile world congress!

    • Sagro

      Mo doveva ostentare per forza quella pennetta usb della Nokia! Come se i nostri ovetti kinder e chupachups non fossero altrettanto utili e belli :D
      Grandi ragazzi ci siamo divertiti :)