// RESTA AGGIORNATO SEGUI TECHZILLA
Nexus 7: il modello da 8Gb costa 184$ a Google
// CONDIVIDI  

Andy Rubin ha già chiarito che Google non ha intenzione di guadagnare dall’hardware del Nexus 7, infatti secondo lui il tablet verrebbe praticamente venduto al prezzo di costo.  Secondo un articolo di TechInside e riportato da FudZilla che hanno smontato il tablet, sembrerebbe che il totale dei componenti interni costi a Google 184$, quindi con un profitto di 15$ su ogni tablet nella versione da 8Gb.

Adesso tutto questo potrebbe sembrare contraddittorio, in quando 15 dollari moltiplicato per i milioni di unità che venderà inizieranno ad essere una cifra abbastanza cospicua. Tuttavia non dobbiamo scordarci che si tratta pur sempre di una stima dei componenti interni e non tiene inoltre in considerazioni il prezzo di imballaggio, pubblicità, spedizione e la card da 25$ del playstore inclusa.

Perchè viene venduto a così poco?

Il motivo è semplice, Google in questo modo non guadagna praticamente niente dall’hardware del Nexus 7, ma vende un prodotto e sopratutto un ecosistema, quello di Android, che grazie al prezzo competitivo del Nexus 7 farà gola a molti. Google, come Amazon per il Kindle Fire, punta a vendere il prodotto a basso costo in modo che l’utenza si abitui ad Android, al brand di Google e in questo modo farà acquisti sul PlayStore generando introiti sia per Google che per gli sviluppatori. Questo meccanismo è un vero toccasana, a lungo andare, per le tasche di Google e per Android, infatti anche gli sviluppatori saranno incentivati a produrre applicazioni sempre migliori visto che molti utenti utilizzeranno Android e Google, di conseguenza,  farà salire i numeri del proprio sistema operativo rafforzandolo a livello di contenuti e diffusione.

// CONDIVIDI  

COMMENTA