// RESTA AGGIORNATO SEGUI TECHZILLA
    Pagine:
  1. 1
  2. 2
  3. 3

Payday: The Heist – Recensione
// CONDIVIDI  

Introduzione

Un incursione programmata, un piano ben congeniato e tante, tante pallottole. Queste sono le premesse di Payday: The Heist. Sono molte le pelliche cinematografiche che nel corso degli anni si sono dedicate a storie più o meno vere e realistiche di rapine in banche e di come il piano sia andato a buon fine o sia fallito miseramente. O come la banda di rapinatori si sia tradita tra di loro dove ogniuno ha cercato di accaparrarsi per se tutto il bottino raccimolato.

Payday: The heist ci mette direttamente nei panni di uno dei quattro membri operativi della banda, vi è la possibilità di giocare online con altri giocatori ed in singolo. Ovviamente il gioco da il meglio di se quando si è tra amici.

La versione testata in questa recensione è quella PC. Ecco la configurazione della nostra macchina:

  • Cpu: Intel i3 2100 3.1 Ghz
  • Vga: Ati Hd 4850 512Mb
  • Ram: 4Gb 1600 Mhz
    Pagine:
  1. 1
  2. 2
  3. 3

// CONDIVIDI  

COMMENTA