// RESTA AGGIORNATO SEGUI TECHZILLA
// CONDIVIDI  

Nascosto all’interno del gioco di produzione Cinese The Roar of the Pharaoh si nasconde un malware che ci ruberà le informazioni e le userà per attivarci servizi premium via SMS, come le blasonate suonerie e sfondi da 5/10€ a settimana che conosciamo tanto bene qui in Italia. Dal momento che non vi è alcun market Android in Cina, l’applicazione si è diffusa tramite altri siti web che si occupano di prendere e distribuire gli apk delle varie applicazioni/giochi disponibili per Android e di conseguenza non vi sono i controlli Google. Sophos ha individuato il virus ribattezzato  Andr/Stiniter-A.

La cosa curiosa è che al momento dell’installazione il “gioco” non richiede alcun permesso, ma si installa silenziosamente e agisce in background anche mentre il gioco non è aperto. Una volta installato il trojan scandaglia le nostre informazioni utente come IMEI,numero di telefono, modello del dispositivo, risoluzione dello schermo, versione di android etc.. e le invia agli sviluppatori. Allo stesso tempo attiva alcuni servizi premium a pagamento ed è in grado di leggere ogni messaggio che spediamo o riceviamo dal nostro dispositivo. Inoltre se analizziamo il telefono con software Antivirus scopriremo che il programma è mimetizzato come il servizio GameUpdateService per non destare sospetti. Ancora una volta questo ci dimostra quando sia importante scaricare da fonti attendibili.

via

// CONDIVIDI  

COMMENTA