// RESTA AGGIORNATO SEGUI TECHZILLA
Sorry, Motorola: Google voleva solo i brevetti
// CONDIVIDI  

Sembra questa la triste realtà dell’acquisizione di Motorola da parte di Google; al colosso di Mountain View non interessano i terminali di Motorola, non ha intenzione di utilizzarla per produrre dei Nexus, almeno non ancora. Motorola le serviva per il suo portafoglio di brevetti, tanti, utili e non troppo costosi.

Il Wall Street Journal scrive che Google ha recentemente presentato i documenti alla Securities and Exchange Commission precisando che quasi la metà dei 12,4 miliardi dollari pagati per l’acquisizione Motorola riflette il valore delle partecipazioni di Motorola sulle proprietà intellettuali.

In tutto, Google ha pagato 5,5 miliardi di dollari a Motorola per “i brevetti e le tecnologie sviluppati”. Finora Motorola ha aiutato molto più Google a contrastare Apple e Microsoft in tribunale, di quanto abbia aiutato con la sua attività di produzione di dispositivi consumer. Che ne pensate?

// CONDIVIDI  

COMMENTA

  • http://twitter.com/dert86 dert

    SPERIAMO SI DECIDANO A PRODUTTE TERMINALI DEGNI DI NOTA…