Ricordate il piccolo editoriale sul 5G e la spesa dei nuovi iPhone Xs e Xs Max? Bene, la questione sui futuri iPhone con supporto alle reti 5G si sta delineando ogni giorno di più.

Non è una notizia che i rapporti tra Apple e Qualcomm non sono amichevoli, non lo è nemmeno che Qualcomm è avanti a tutti con la produzione di chip con supporto alle reti 5G che saranno disponibili sui prodotti consumer entro la prima metà del 2019.

Apple si sta affidando alle sapienti mani di Intel per porre rimedio alla connettività dei suoi iPhone, Intel da parte sua, ha sviluppato un chip con supporto alle reti 5G chiamato XMM 8160, dedicato alle piattaforme mobile. Il problema di questo chip Intel con supporto 5G è uno: non sarà disponibile per un prodotto consumer fino alla prima metà del 2020.

Il calcolo da fare non è difficile, Qualcomm è già pronta con il 5G per consumer, Intel ha bisogno ancora di un singolo anno. In definitiva, i nuovi e futuri iPhone potrebbero non vedere il supporto del 5G prima della prima parte del 2020.

Molti si aspettavano un mossa decisa da parte di Apple per la prossima generazione di iPhone non-S, il 5G poteva essere un bel salto generazionale tra la vecchia e la futura generazione. Purtroppo pare che non sarà così, almeno fio al 2020 dove finalmente arriverà il 5G anche su iPhone, mentre gli altri lo avranno almeno da un anno.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: