Il Natale è ormai passato, ma non per questo devono smettere i regali inaspettati. Humble Bundle, noto portale che unisce beneficenza a scontistiche speciali per gli amanti dei videogames, regala fino ad domani 12 gennaio il titolo A Story about my Uncle.

♥     A Story about my Uncle - Gratis su Humble Bundle     ♥

Perchè scaricare il gioco? Innanzitutto è un regalo, basta solo registrarsi gratuitamente su Humble Bundle con il proprio profilo e avere per sempre a disposizione nella propria libreria steam il titolo.

Ma che gioco è A Story about my Uncle?

Il titolo è stata una rivelazione degli ultimi anni. Lo stile del gioco è un’avventura platform in prima persona di un ragazzo che va alla ricerca di suo zio, e finisce in un mondo che non aveva mai immaginato che esistesse. A differenza dei classici platform, dove i modi di interagire con il gioco sono molteplici, in A Sory about my Uncle per proseguire dovremo fare affidamento alle misteriose invenzioni dello zio che permettono di saltare incredibilmente alto e distante specialmente grazie ad un magico rampino che offre una sensazione di velocità unica.

♥     A Story about my Uncle - Gratis su Humble Bundle     ♥

Non mancheranno creature magiche spaziali attraverso un mondo fantastico ricco di ambientazioni come grotte paradisiache, civiltà perdute e paesaggi aspri e mistici.

Durante la ricerca dello zio, incontreremo delle creature con storie e destini propri. Affronteremo tranquillamente gli scenari del gioco senza alcuna ombra di violenza. Infatti il gioco è adatto a tutti, anche ai più piccoli.

Humble Bundle Partner

Cosa aspettate, non fa mai male avere un titolo in più nella propria libreria Steam, specialmente se è totalmente gratuito. Ma affrettatevi, l’offerta scade il 12 gennaio, mentre il codice del gioco sarà valido invece fino al giorno 17 gennaio.

♥     A Story about my Uncle - Gratis su Humble Bundle     ♥
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: