Acer cerca di dimostrare un nuovo impegno anche nel settore smartphone – cosa forse mancata finora – proponendo uno smartphone dual-sim con alcune caratteristiche degne di un mid-level a meno di 200€, che è la soglia sotto la quale parliamo di smartphone “base di gamma”. Acer Liquid E3 Duo è un device dalle ottime linee, con tante chicche da scoprire, che rendono questo dispositivo un telefono diverso e che si è dimostrato molto divertente da utilizzare.

Non è uno smartphone perfetto e non è esente da qualche pecca, ma riguardo ciò c’è un aspetto importante da tenere bene in considerazione: ha un po’ di sbavature quà e là, ma nessun vero difetto che possa farlo sfigurare di fronte ai suoi attuali competitors. La sfida alla supremazia di Moto G è lanciata.

Ecco le migliori offerte in rete per l’Acer Liquid E3 Duo, prese in tempo reale:

Swido - Pellicola salvaschermo rigida per Acer Liquid E3 Plus/E-3 Plus, antiriflesso, 2 pezzi 2 x SWIDO Antiriflesso

9,90€  Amazon Prime

11,14€  Kelkoo [venduto da MaxyShopPower] 

Acer Liquid E3 Duo – Videorecensione

Acer Liquid E3 Duo
Acer Liquid E3 Duo, le prime impressioni sono ottime

Acer Liquid E3 Duo – Unboxing e prime impressioni

Il dispositivo si presenta con una dotazione completa: oltre al telefono, abbiamo il cavo USB-microUSB, l’adattatore da parete da 1A (ricarica non velocissima quindi) e delle ottime cuffiette in-ear, con cavo piatto “anti-ingarbugliamento” e tastierino di risposta, con ottima costruzione, design e suono. Il dispositivo è abbastanza grande per i dispositivi di questa fascia di prezzo, complice l’ampio display da 4.7 pollici. La costruzione unibody è buona, non ci sono scricchiolii anche grazie all’impossibilità di accedere al vano batteria.

Si notano subito due piacevoli chicche di questo Acer Liquid E3 Duo: il tasto posteriore doppia funzione AcerRAPID e il flash anteriore per i selfie notturni. Meno entusiasti, invece, della posizione del tasto di accensione/blocco posto in alto a sinistra, decisamente scomodo per chi non è mancino. Nonostante il dispositivo non possa essere “aperto”, abbiamo accesso a vari slot, come quelli per le due SIM (entrambe in formato MicroSIM) e per l’espansione della memoria via microSD. I tasti anteriori non sono a schermo, ma dei semplici soft-touch, in modo da poter sfruttare a pieno l’ampia diagonale dello schermo.

Il primo approccio è stato decisamente positivo, sentendomi quasi corteggiato dal design di questo dispositivo (arricchito da dettagli rossi che personalmente mi fanno impazzire) che non sembra assolutamente essere un base di gamma.

Il design di Acer Liquid E3 Duo è un piacere per gli occhi.

Acer Liquid E3 Duo
L’hardware di Acer Liquid E3 Duo non è mostruoso ma più che sufficiente

Acer Liquid E3 Duo – Hardware

L’hardware montato su questo Acer Liquid E3 Duo può essere definito pieno di luci ed ombre: il processore è un datato Mediatek MT6589 quad-core @ 1.2 GHz, mentre la GPU è la PowerVR SGX 544MP, con a corredo 1GB di RAM e 4GB di memoria interna (espandibili via microSD). La RAM non è sfruttata al meglio e il processore mostra i suoi limiti soprattutto nella velocità di apertura delle applicazioni, nelle operazioni di multitasking e nel ricaricamento improvviso della home, ma generalmente riesce a dare soddisfazioni all’utilizzatore: il touch risponde bene, i giochi girano senza grosse difficoltà (a patto di pazientare un pochino nell’apertura dei giochi più pesanti), e l’esperienza d’uso è sempre soddisfacente.

La batteria è da 2000mAh, che sembrerebbero sufficienti per un dispositivo Mediatek: in questo caso, invece, si riesce a coprire la giornata con un utilizzo medio e saltuario, mentre con un utilizzo da power-user tra fotocamera, social, navigazione web in 3G, chiamate e mail, il dispositivo si spegnerà verso cena, non superando le 12 ore di utilizzo. Ho anche notato che il dispositivo si scalda parecchio sotto stress e sotto copertura 3G, ma non so dire con certezza se è a causa delle temperature estive con cui ho provato il dispositivo o se trattasi di un difetto vero e proprio: in questo caso, come immaginabile, il livello della batteria cala in maniera vertiginosa e bisogna fermarsi un attimo per farlo rinfrescare.

Questa anomalia non avviene – almeno non in maniera così vistosa – se sotto copertura WiFi, quindi in luoghi all’interno. Misteri.

Acer Liquid E3 Duo recensione
Il display di Acer Liquid E3 Duo è una delle parti più riuscite dell’intero smartphone

Acer Liquid E3 Duo – Display

Passando ad uno dei comparti meglio riusciti di questo Acer Liquid E3 Duo, possiamo dire che il display è, per qualità dei colori e definizione, di livello superiore. Abbiamo un display da 4.7 pollici HD 1280×70 IPS, con colori vivaci ma non sparati e una definizione che regala soddisfazioni. Anche gli angoli di visione sono ottimi, senza distorsioni di colore fastidiose, così come la luminosità elevata, che rende il display visibile anche sotto la luce diretta del sole.

Trattandosi però di un dispositivo di fascia economica, c’è qualche peccato veniale: il pannello (che non ho capito se sia in plastica o in vetro) è troppo riflettente e con determinate angolazioni può essere fastidioso guardare il dispositivo, e i neri sono un po’ troppo grigi anche a luminosità non elevata, con contrasti non sempre ottimali. Raramente, però, avrei pensato di trovare uno schermo così piacevole in un dispositivo di questa fascia. Mia cara Acer, la strada è quella giusta.

Il display di Acer Liquid E3 Duo è un piacere di categoria superiore.

Acer Liquid E3 Duo
Software datato ma ben puntellato per questo Acer Liquid E3 Duo

Acer Liquid E3 Duo – Software

Acer Liquid E3 Duo monta il sistema operativo di Google Android nella sua versione 4.2.2 Jelly Bean, non l’ultimissima versione disponibile ma sufficiente per far girare la maggior parte delle applicazioni presenti sul Play Store. L’unico vero limite che ho riscontrato è nella connessione con i wearable, sia con Android Wear sia con le fitness band (nel mio caso FitBit Flex), che richiedono una versione di Android superiore. Per fortuna, Acer ha promesso l’update a KitKat entro la fine dell’anno, per questo dispositivo che potrebbe risolvere molte incertezze grazie ad un aggiornamento: la migliore gestione delle risorse di KitKat potrebbe giovare non poco sulle prestazioni di questo Acer Liquid E3 Duo, che diventerebbe ancora di più un best-buy. La personalizzazione di Acer è visibile ma non troppo invadente, e si nota soprattutto per la colorazione verde di alcuni dettagli grafici: sarò un pochino pignolo, ma avrei gradito una maggiore coerenza cromatica, e non questa divergenza tra dettagli rossi esterni e dettagli verdi interni. Folta anche la suite di programmi che Acer monta su questo dispositivo, dalle applicazioni base come “Backup e Ripristino” e una galleria cloud-based chiamata abPhoto, fino a delle app più particolari, come “Modalità rapida” che semplifica l’interfaccia Android rivolgendosi ad un pubblico più anziano o addirittura ai bambini. Avremmo preferito, però, una maggiore leggerezza a scapito del numero di applicazioni preinstallate, disattivabili ma non disinstallabili. Personalizzata anche la lockscreen con collegamenti rapidi ripresi dalla dock della homescreen, funzionale ma non proprio veloce e fluida nel compiere le operazioni impartitegli. Aspettiamo fiduciosi KitKat…

Acer Liquid E3 Duo - review
La fotocamera di Acer Liquid E3 Duo regala soddisfazioni

Acer Liquid E3 Duo – Fotocamera e multimedialità

La parte multimediale è una delle più soddisfacenti in questo Acer Liquid E3 Duo, anche grazie alla presenza di una doppia fotocamera (cosa per nulla scontata in questa fascia di prezzo).

La fotocamera posteriore è una 13 megapixel con autofocus, flash led e un sensore f1.8 che dovrebbe risultare particolarmente sensibile al buio: la realtà sta nel mezzo, con foto molto buone di giorno, piene di dettagli e dai colori vivi ma reali, mentre di notte le foto – senza flash, visto che ad una certa distanza il piccolo flash può fare ben poco – sono soddisfacenti sullo schermo del telefono, ma appena si fa uno zoom o si vedono i risultati su PC si nota una presenza costante di rumore video. Molto buoni invece i video, girati in FullHD 1080p, con un altrettanto ottimo audio, peccato solo per il formato 3GP. Ulteriore chicca la ritroviamo nella fotocamera frontale, che è una 2 megapixel dotata di flash. Avete capito bene, una fotocamera adatta ai flash notturni.

C’è da dire che questo flash non è propriamente una luce che illumina a giorno, quindi non illuminerà interamente un gruppo, ma sarà sufficiente per un paio di persone ad una distanza ragionevole. Il software fotografico è abbastanza scarno ed è abbastanza “classico” per i Mediatek, con poche funzioni aggiuntive come le modalità “bellezza volto” e HDR. Nessuna applicazione particolarmente degna di nota riguardo la galleria, che è quella standard di Android con un’icona modificata.

Per quanto riguarda l’audio, invece, abbiamo uno speaker frontale, posto in basso, che restituisce un suono nella media dei dispositivi Android per qualità e volume: il solo posizionamento anteriore, che evita così distorsioni quando lo poggiamo su superfici morbidi, lo eleva sopra la media e mi fa ritenere comunque soddisfatto del suo funzionamento.

Acer Liquid E3 Duo – Foto scattate

Acer Liquid E3 Duo – Prova registrazione video

Acer Liquid E3 Duo – Conclusioni

Questo Acer Liquid E3 Duo è stata veramente un’ottima sorpresa: le specifiche tecniche parlavano chiaro riguardo la bontà del prodotto ma il prezzo poteva lasciar pensare ad un dispositivo limitato. Non stiamo certamente parlando di un top di gamma ma di un dispositivo che trova contendenti meno qualificati anche a 100€ in più.

La fotocamera, la possibilità del dual-sim, lo schermo, l’espansione di memoria, la combo flash + speaker frontale sono tutte chicche che potrebbero essere di fascia alta (alcune non si trovano nemmeno su ogni top di gamma). Il processore non è un fulmine e rende il dispositivo saltuariamente farraginoso, insieme al sistema operativo basato su Android 4.2 Jelly Bean poco ottimizzato (anche parlando di autonomia).

Aspettando l’aggiornamento a KitKat che potrebbe davvero far volare questo dispositivo, promuoviamo a pieni voti un dispositivo che forse non sarà adatto al power user, ma che sicuramente farà la gioia dell’utente medio che vuole un buon dispositivo a tutto tondo.

Offerte Acer Liquid E3 Duo

Ecco le migliori offerte attualmente in rete (aggiornate in tempo reale):

Swido - Pellicola salvaschermo rigida per Acer Liquid E3 Plus/E-3 Plus, antiriflesso, 2 pezzi 2 x SWIDO Antiriflesso

9,90€  Amazon Prime

11,14€  Kelkoo [venduto da MaxyShopPower] 

Acer Liquid E3 Duo – Galleria immagini

Acer Liquid E3 Duo – PRO

  • Schermo di fascia superiore
  • Flash frontale per i selfie notturni
  • Fotocamera posteriore da 13MP sopra la media della fascia di prezzo
  • Memoria espandibile via microSD
  • Gestione Dual-SIM
  • Speaker frontale + equalizzazione DTS
  • Design accattivante
  • Tasto multifunzione posteriore AcerRAPID
  • Rapporto qualità-prezzo eccezionale

Acer Liquid E3 Duo – CONTRO

  • Stile grafico confusionario e non omogeneo
  • Rallentamenti sporadici causa processore poco performante
  • Mancano le connessioni NFC/4G
  • Android Jelly Bean 4.2.2 un po’ “datato”
  • Memoria interna scarsa (necessità immediata di microSD)
  • Tasto standby in una posizione scomoda per i destrimani
  • Bloatware eccessivo

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: