Android 4.3 è stato ufficialmente presentato e rilasciato un paio di giorni fa nel progetto AOSP. In modo sorprendentemente puntuale, Google ha anche rilasciato entrambe le immagini della fabbrica per il Nexus 4, 7, 10, e il Galaxy Nexus.

In questo post, vi illustreremo la procedura per aggiornare facilmente il vostro Nexus 7 ad Android 4.3, nome in codice di build JWR66V, senza perdere i vostri dati o senza necessità di permessi di root, per coloro che non riescono ad ottenere l’OTA.

Android-4.3-Jelly-Bean-1

ATTENZIONE: Lo Staff di Techzilla non è responsabile per alcun danno al vostro dispositivo, procedete a vostro rischio e pericolo e seguite attentamente la procedura da noi indicata, vi invitiamo a non procedere nel caso siete completamente inesperiti sulla materia.

Prerequisiti

Al fine di completare la procedura, è necessario avere installato l’SDK di Android. L’SDK contiene le ultime versione di adb e fastboot, che sarà necessario per il flash dell’update rilasciato da Google. Avrete anche bisogno del solito cavo MicroUSB per eseguire i vari comandi per ultimare la procedura. Non è necessario un cavo USB se avete già una recovery a bordo, basterà flashare lo zip dell’OTA direttamente dal tablet.

Nota # 1: Vi illustreremo due modi per aggiornare e non perdere i dati in entrambi i casi. Il primo è equivalente ad applicare l’OTA. Nella seconda, saltiamo cancellare i dati e aggiorneremo solo bootloader, radio, kernel, e immagini di sistema manualmente.
Nota # 2: Sarete in grado di ottenere facilmente i permessi di root nell’ultimo passaggio.

Aggiornare Nexus 7 ad Android 4.3

Piano A

In questa procedura, il Nexus 7 è in esecuzione su Android 4.2.2 JDQ39 e non sono stati modificati i file di sistema, in modo da applicare l’aggiornamento OTA senza ottenere errori. In caso di errori e non nel caso non sia possibile correggerli oppure se siete su una ROM personalizzata, passiamo al Piano B.

Al fine di evitare di ripetere la procedura, scaricare lo zip JDQ39-> JWR66V OTA da qui per la versione Wi-Fi, in codice Nakasi, per la versione 3G siamo ancora in attesa di un link affidabile. Dopo di che seguite quanto segue:

  • Avviate il Nexus 7 tenendo premuto il pulsante Volume Giù. Una volta visualizzato il menu fastboot, premete Volume Su un paio di volte fino a visualizzare Recovery e quindi premere il pulsante di alimentazione.
  • Vedrete un Android con un punto esclamativo rosso. Ora premete Volume Su + Power insieme, e si dovrebbe vedere il menu di recovery.
  • Selezionare la seconda opzione chiamata apply update from adb.
  • Collegate il Nexus 7 al computer con un cavo USB, e assicuratevi di avere una versione recente di adb che supporta il comando sideload aggiornando la SDK di Android
  • Collocate lo zip nella cartella di adb nella SDK di Android e su cmd o terminale in base al vostro OS, collocatevi in quella cartella con il comando cd e digitate quanto segue e attendete la fine della procedura:

adb sideload 094f6629314a.signed-Nakasi-JOP40C-da-JZO54K.094f6629.zip

Piano B

Se avete qualche errore nell’applicare i file OTA o siete su una ROM personalizzata. Non perderete dati, anche se la loro eliminazione resta la modalità di installazione migliore. Ecco come procedere in questo caso:

  • Scaricate l’immagine completa Nakasi ( per il modello Wi-Fi) o nakasig (per la versione 3G), che include il sistema completo, bootloader, recovery, kernel (boot.img) e radio.
  • Invece di usare lo script in bundle chiamato flash-all, scompattate l’archivio tgz (tar / gz), e poi anche lo zip contenuto all’interno. Avrete questa situazione:

Nexus 7 Android 4.3-

  • Seguite queta guida saltando il passaggio D10. La guida vale anche per il Nexus 7. Nota: solo la versione 3G del Nexus 7 richiede il flash della radio. Per la versione Wi-Fi, si vedrà senza radio. Ecco i comandi da mandare in esecuzione:

adb reboot bootloader
fastboot flash bootloader bootloader-grouper-4.23.img
fastboot reboot-bootloader
fastboot flash system system.img
fastboot flash boot boot.img
fastboot format cache
fastboot reboot

Ottenere i permessi di Root

Ottenere i permessi di root su un Nexus 7 è molto facile, ma richiede un bootloader sbloccato e una recovery personalizzata. Potete scaricare da qui l’ultima versione della TWRP da flashare con il comando fastboot flash recovery FileName.img sempre dal cmd. Quindi:

  • Riavviare in recovery (con il comando adb reboot recovery o tenendo Power + Volume Giù, quindi selezionare Recovery).
  • Scaricate questo zip e effettuatene il Flash di SuperSU. Con la CWM potrebbe non funzionare.
  • Ora avrete il root.

Godetevi Android 4.3 e non dimenticate di vedere le novità!

Via | Android Police

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: