TCL ha presentato al MWC, sotto il proprio brand Alcatel, tre nuovi smartphone economici: Alcatel A5 LED, A3 e U5. Si tratta di soluzioni che non andranno ovviamente a competere sul mercato con dispositivi quali LG G6, Moto G5 etc., ma andranno ad affollare le nutrite schiere del segmento budget. Lo stesso dicasi per Alcatel PLUS 12, un 2-in-1 che promette flessibilità ed economicità. Il prezzo costituisce quindi un elemento fondamentale delle proposte Alcatel che andiamo ad esplorare in questo articolo.

Alcatel A5 LED

Top di gamma della nuova linea di smartphone presentata al MWC 2017, A5 LED si distingue per una speciale cover dotata di un array di LED RGB a matrice 4 x 9 controllati da un’app e completamente personalizzabili. Sono già in dotazione numerosi preset che permettono di visualizzare effetti dinamici e di lampeggiare per segnalare le notifiche. In più è possibile utilizzare i LED come una sorta di equalizzatore grafico per accompagnare la musica di cui si è in ascolto.

La cover è removibile e sostituibile con altre cover dotate di differenti funzionalità – un po’ come i Moto Mods, anche se il concetto e la tecnologia sono più semplici -, quali una cover batteria da 2800 mAh e una cover speaker con kickstand.

Dotato di SoC MediaTek MT6753 (octa-core da 1.5 GHz), 2GB di memoria RAM, una memoria interna da 16GB, una fotocamera principale da 8MP con autofocus e dual tone flash, un sensore fotografico frontale da 5MP e batteria da 2800 mAh, Alcatel A5 LED monta un pannello da 5.2 pollici (è dunque piuttosto compatto) con risoluzione HD da 1280 x 720 pixel, offre connettività 4G LTE Cat. 4 ed è dotato di fingerprint. Il prezzo del dispositivo, disponibile nelle prossime settimane, è di 249 euro.

Alcatel A3

Pur essendo un gradino sotto rispetto ad Alcatel A5 LED, Alcatel A3 mostra una elegante texture in policarbonato che garantisce un’ottima presa e offre una fotocamera più potente: il sensore posteriore è infatti da 13MP con autofocus, mentre quello frontale rimane da 5MP. Il processore utilizzato è il MediaTek MT6737 (quad-core da 1.25 GHz), cui si affiancano 1.5GB di RAM e 16GB di memoria interna espandibili con slot microSD, come sull’A5.

Rimane in dotazione il sensore biometrico fingerprint per il riconoscimento delle impronte digitali, mentre la batteria si riduce a 2460 mAh. Alcatel A3 sarà disponibile nelle prossime settimane al prezzo di 159 euro. Ricordiamo che sia Alcatel A3 che A5 e U5 sono dotati del sistema operativo preinstallato Android 6.0 Marshmallow (che sicuramente verrà aggiornato a Android 7.0 Nougat su A5 LED; non ci sono per il momento informazioni sugli altri due device in questo senso).

Alcatel U5

Il più umile della compagnia, ma anche il più economico. Con soli 99,99 euro ci si porta a casa un telefono da 5 pollici con display HD, processore MEdiaTek MT6737 da 1.3GHz, fotocamere da 8MP/5MP, 1GB di memoria RAM, 8GB di memoria interna espandibili a 32GB con slot microSD, una batteria da 2200 mAh e funzionalità Dual SIM. Un dispositivo onesto per chi utilizza principalmente le funzionalità telefoniche del prodotto.

Alcatel PLUS 12

C’è spazio anche per un dispositivo 2-in-1, l’Alcatel PLUS 12, che offre un display detachable da 11.6 pollici Full HD con dock tastiera dotato di batteria interna. Il tablet si avvale di un processore Intel Celeron N3350 dual-core, 4GB di RAM, 64GB di memoria interna bipartita (microSD interna e eMMC) espandibili tramite uno slot microSD esterno, connettività USB Type-C e HDMI. La tastiera dock include un altra porta USB e ospita lo slot SIM per la connettività 4G.

La tastiera sembra di buona qualità, mentre il tocuhpad, piccolo e non particolarmente reattivo, potrebbe essere migliorabile. Sarà in dotazione anche una penna digitale, che si collega magneticamente – e comodamente, alla faccia di dispositivi molto più costosi della concorrenza –  al lato esterno della tastiera in maniera. Il prezzo? 499 euro.


Partecipa alla discussione