Alcatel è stata una delle case produttrici che più ci ha sorpreso poichè ha presentato prodotti di livello superiore da un punto di vista di hardware e di cura per i dettagli e per materiali ai soliti che abbiamo visto nel corso del 2012. Ovviamente il core di Alcatel è rimasto il mercato di smartphone dual sim, che sempre più si sta diffondendo in Italia, e su cui il produttore vuole scommettere sempre più visto quasi la totalità degli smartphone presentati sono dual sim.

Uno dei prodotti che più ci ha colpito è sicuramente l’Alcatel One Touch Idol, 6030D per chi fosse amante delle sigle, smartphone dual sim caratterizzato da un corpo sottile solo 7.9 millimetri, leggero appena 109 grammi e con materiali plastici ma che al tatto rendono un piacevole effetto metallico. Il software è basato su Android 4.1.1 Jelly Bean ma ha tutte le carte in regola per poter supportare le successive versioni dell’os di Google e speriamo vivamente che Alcatel decida di non lasciare a se il suo dispositivo.

PRECISAZIONE: lo smartphone che abbiamo avuto in test è un prototipo quindi la nostra preview è mirata a mostrare l’aspetto dell’interfaccia e le personalizzazioni del produttore e non si concentra sulle performance in generale, poichè quando avremo il dispositivo con la release software definitiva procederemo alla recensione canonica.

ALCATEL ONE TOUCH IDOL – SCHEDA TECNICA

Non ci aspettiamo  processore quad – core e fiumi di memoria RAM poichè l’Alcatel One Touch Idol è orientato per la fascia media del mercato, ma nonostante ciò le prime impressioni sono senza dubbio positive.

Abbiamo un hardware che comunque rimane su buoni livelli e prevede:

  • Processore MediaTek Dual Core da 1 GHz,
  • Scheda Video PowerVR SGX 531,
  • 1 GB di memoria RAM,
  • 16 GB di memoria interna (non espandibili via micro sd),
  • display da 4.7 pollici IPS con risoluzione qHD da 960 x 540 pixel,
  • fotocamera da 8 megapixel con registrazione video in HD a 30 fps,
  • batteria da 1820 mAH,
  • dual sim – dual stand – by,
  • HSDPA a 7.2 Mbps, HSUPA a 5.76 Mpbs,
  • WIFI B/G/N, Bluetooth 4.0, GPS, AGPS,WIFI Direct, Hot Spot.

ALCATEL ONE TOUCH IDOL – DESIGN ED ERGONOMIA

Il design di questo Alcatel One Touch Idol potrà sicuramente piacere ai più poichè il produttore si allinea agli standard dei competitors riuscendo a creare in prodotto piacevole per le forme, sottile e leggero ma soprattutto con una cura dei dettagli maggiore rispetto agli ultimi smartphone commercializzati.

Alcatel One Touch Idol  - Fronte

Sul davanti abbiamo l’ampio display da 4.7 pollici IPS qHD con risoluzione 960 x 540 pixel. Il display ci ha colpito davvero molto per la sua luminosità e per la profondità dei colori che potremmo quasi paragonare a quelli di un Amoled. Inoltre visto lo spessore davvero ridotto sembra quasi di toccare il display mentre lo si usa.

Sempre frontalmente abbiamo:

  • i tre tasti classici di Android, Indietro Home e Multitasking,
  • la camera  frontale,
  • sensore di luminosità e prossimità,
  • speaker per le chiamate.

Posteriormente troviamo la fotocamera da 8 megapixel dotata di autofocus e flash a led e secondo microfono per la soppressione dei fruscii di fondo tutti allineati sullo stesso asse. In basso abbiamo lo speaker di sistema davvero molto ampio e dotato di tecnologia SRS sound per una qualità del suono davvero molto piacevole, sia in cuffia che dall’altoparlante di sistema.

Alcatel One Touch Idol - Retro

Sul lato destro abbiamo il bilanciere per il volume e lo slot per la prima sim, mentre il lato destro ospita lo slot per la seconda sim.

Superiormente abbiamo il tasto di accensione del dispositivo e il jack da 3.5 millimetri per l’inserimento delle cuffie.

Inferiormente abbiamo il plug per la micro usb e il microfono principale.

Per quanto riguarda i materiali costruttivi ci troviamo davanti ad un device che utilizza principalmente materiali di plastica, leggera e malleabile, di buona qualità. Tuttavia l’effetto “plastico” non viene per nulla avvertito grazie al feed quasi metallico che dona la back cover e sembra quasi di essere davanti ad uno smartphone con materiali più nobili.

Il design nel complesso è semplice e piacevole, e potrebbe quasi ricordare il design di qualche altro smartphone più blasonato. Per quanto riguarda l’ergonomia dell’Alcatel One Touch Idol siamo su ottimi livelli. Le dimensioni sono contenute in soli 133 x 67,5 x 7,9 millimetri, il peso di 109 grammi e nonostante le dimensioni ampie del display riusciamo comunque a utilizzare alla perfezione lo smartphone anche con una sola mano in alcuni casi.

ALCATEL ONE TOUCH – GESTIONE DUAL SIM

Ovviamente la gestione delle due sim di questo Alcatel One Touch Idol è molto curata ed è anche molto semplice ed intuitiva.  Nel menù impostazioni avremo una voce dedicata alla Gestione DUAL SIM che ci permetterà di scegliere su quale delle 2 SIM presenti effettuare chiamate, inviare messaggi e navigare su Internet, funzione che ricordiamo è possibile su entrambe le scheda poiché sia la SIM 1 che la SIM 2 sono abilitate al 3G.

In più se scegliamo di non andare a modificare le impostazioni, volta per volta che andremo a chiamare o a inviare un messaggio ci chiederà con quale delle 2 SIM andare ad effettuare l’operazione.

Inoltre ci tocca fare i complimente per aver ben lavorato sulla recezione e la qualità del segnale che risultano davvero ottimi.

Alcatel One Touch Idol - Dual SIM

ALCATEL ONE TOUCH IDOL – UTILIZZO E SOFTWARE

L’Alcatel One Touch Idol si basa su Android Jelly Bean 4.1.1 con una lieve personalizzazione del produttore che passa per un restyling delle icone e l’aggiunta di alcuni software, come widget e app, che possono essere utili a chi si avvicina per la prima volta ad Android ma che possono essere tranquillamente eliminati qual’ora l’utenza fosse più esperta.

Alcatel One Touch Idol - UI

Tendina delle notifiche a parte, che è stata ridisegnata introducendo dei toggle rapidi per i profili audio e la connettività, rimangono invariati app drawer, interfaccia telefonica, rubrica e fotocamera e questa è una scelta che ci piace molto, poichè l’interfaccia Holo di Android è davvero molto intuitiva e semplice.

Alcatel One Touch Idol - Tendina Notifiche

Ovviamente possiamo beneficiare di tutte le novità di Android Jelly Bean come il Project Butter, che porta lo scrolling nella home e nel browser web a 60 FPS, e l’assistente vocale Google Now, che da qualche giorno ha anche imparato a parlare in italiano.

Alcatel One Touch Idol - Lockscreen

Alcune funzionalità peculiari del brand One Touch sono:

  • One Touch Radio,
  • One Touch Manager,
  • One Touch Smart.

Interessante l’opportunità di poter sfruttare l’Avvio Rapido, ovvero una sorta di fast boot di HTC con avvio in circa 4 secondi:

Alcatel One Touch Idol -

ALCATEL ONE TOUCH IDOL – MULTIMEDIA

Proseguendo la scia di Alcatel OT 997D anche qui il lato multimediale è davvero ben curato. Abbiamo una buona fotocamera da 8 megapixel con autofocus e flash led che si aiuta molto nelle situazioni di scarsa luminosità. L’interfaccia della fotocamera è stock, quindi non abbiamo personalizzazioni da parte del produttore, ma abbiamo molto settaggi fra cui scegliere per effettuare al meglio lo scatto migliore.

Gli scatti della fotocamera risultano molto nitidi a medio – lungo raggio, anche in condizioni di luce avversa. Le macro vengono molto bene anche a distanza molto ravvicinata.

IMG_20130218_160213

IMG_20130218_160250

N.B. Abbiamo caricato solo un paio di foto e nessuna demo video poichè ci è stato detto che il software della fotocamera era ancora in lavorazione. La prova definitiva spetta farla quando il software sarà ultimato.

I video vengono girati a 720p, quindi in HD a 30 FPS e abbiamo anche l’opportunità di usare il fuoco continuo e poter zoomare durante la registrazione video. I settaggi non sono poi molti, ma abbiamo l’opportunità di applicare effetti buffi ai soggetti dei nostri video.

Alcatel One Touch Idol - Fotocamera

Lo speaker posteriore è di dimensioni più grandi della media e ciò si tramuta in un audio più potente e grazie alla tecnologia SRS Sound anche molto più pulito e nitido e con la possibilità di equalizzare anche l’audio con una serie di parametri preimpostati concedendoci l’opportunità anche di inserirne dei nuovi personalizzati da noi.

ALCATEL ONE TOUCH IDOL – BROWSER INTERNET

La navigazione web è molto valida. L’interfaccia utente è molto minimalista, in pieno stile Nexus, e tutto quello che si ha sullo schermo è solo la barra di navigazione che sparisce una volta digitato l’indirizzo web, quindi avremo una navigazione a schermo intero molto godibile su 4.7 pollici di display.

Alcatel One Touch Idol - Browser

La fluidità è discreta, non abbiamo lag o impuntamenti se andiamo a zoomare nella pagina web e ci andiamo a spostare nella pagina. Essendo il browser stock di android e non Chrome abbiamo anche l’opportunità di utilizzare il Flash Player che insieme alla versione desktop delle pagine web rendono completa l’esperienza web.

ALCATEL ONE TOUCH IDOL – CONCLUSIONI PARZIALI

Veniamo da un utilizzo di Samsung Galaxy Nexus e nel cambio di dispositivo non abbiamo avvertito gap di prestazioni molto evidenti, anzi potremmo quasi dire che le prestazioni si potrebbero equivalere il che è segno che, anche se ci troviamo davanti ad un software ancora da perfezionare, Alcatel sta lavorando molto sull’ottimizzazione del dispositivo.

Buoni e completi quasi tutti i lati del dispositivo ma abbiamo trovato lenti l’aggancio ai satelliti del GPS e nello scatto della fotocamera mentre la stabilità della UI è buona.

Speriamo di riprovarlo al più presto con il software definitivo per potervi dare il parere finale su questo interessante dispositivo dual sim.

Ti invieremo all'incirca una email a settimana, e puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Partecipa alla discussione