Alcatel è stata una delle case produttrici che è riuscita nel 2012 ad aumentare in maniera esponenziale il suo fatturato arrivando a conquistare una quota di mercato mobile pari al 3%, davvero un ottimo risultato visto che qualche anno fa gli analisti davano il produttore per fallito. Al MWC 2013 Alcatel si è evoluta presentando prodotti di livello superiore dal punto di vista hardware e di cura per i dettagli e per materiali. Ovviamente il core del produttore è rimasto il mercato di smartphone dual sim che sta si sta diffondendo sempre più in Italia e proprio per questo Alcatel amplia la propria offerta con l’introduzione di un nuovo modello, il One Touch Star.

ALCATEL ONE TOUCH STAR – UNBOXING

La confezione dello Star si discosta dalle solite che abbiamo visto del produttore e inaugura una nuova famiglia di smartphone. Sulla pellicola in plastica che avvolge la confezione troviamo impresse 2 delle specifiche più interessanti dello smartphone ovvero la tecnologia Dual SIM e il display dello smartphone che pur essendo di fascia medio – bassa è un Super Amoled. Sulla confezione in cartonato troviamo il disegno dello smartphone e alcune delle specifiche più interessanti dello smartphone. In confezione troveremo:

  • cavo dati usb – micro usb per la sincronizzazione con il PC, che avviene come dispositivo MTP (protocollo multimediale sicuro)
  • caricabatterie da parete, in due sezioni condiviso con il cavo dati,
  • cuffie auricolari in – ear, qualità abbastanza buona ma che fa comunque piacere trovarle in uno smartphone di fascia medio – bassa,
  • manulistica rapida.

Una confezione diversa dai dispositivi al di sotto dei 199€ per la presenza di cuffie in – ear, ma nel complesso rispetta la normalità. Purtroppo non troviamo una micro – sd esterna, anche se in confezione abbiamo 4 GB di memoria preinstallata. Alcatel One Touch Star - Confezione

ALCATEL ONE TOUCH STAR – SCHEDA TECNICA

Il produttore rimane ben fermo sulla piattaforma MediaTek che non è certo aggiornatissima, ma riesce a far girare senza problemi tutti i vari comparti dello smartphone. La scheda tecnica prevede:

  • Processore MediaTek Dual Core da 1 GHz,
  • Scheda Video PowerVR SGX 531,
  • 512 MB di memoria RAM,
  • 4 GB di memoria interna, espandibili via micro -sd,
  • display da 4 pollici Super Amoled con risoluzione WVGA da 800 x 480 pixel,
  • fotocamera da 5 megapixel con registrazione video in HD a 30 fps,
  • batteria da 1500 mAH,
  • dual sim – dual stand – by,
  • HSDPA a 7.2 Mbps, HSUPA a 5.76 Mpbs,
  • WIFI B/G/N, Bluetooth 4.0, GPS, AGPS,WIFI Direct, Hot Spot.

Alcatel One Touch Star - Unbox

ALCATEL ONE TOUCH STAR – DESIGN ED ERGONOMIA

Il design di questo Alcatel One Touch Star potrà sicuramente piacere ai più poichè il produttore si ispira (e non poco) al conosciuto smartphone di casa Apple, l’iPhone 4,in particolare per il display leggermente rialzato e la cornice che circonda tutto il corpo del dispositivo. D’altro canto il voler provare a far somigliare il proprio prodotto al melaphonino ha avuto anche un risvolto molto positivo poiché abbiamo un dispositivo sottile e leggero ma soprattutto con una grande cura ai dettagli. L’Alcatel One Touch Star si presenta con una back cover removibile in plastica con una piacevole lavorazione che potrebbe ricordare quella di casa Samsung. Rimanendo sulla parte anteriore oltre al display, ritroviamo anche una capsula auricolare, il sensore di prossimità, quello di luminosità e i tre tasti soft-touch classici di Android, Indietro Home e Multitasking, che hanno una retroilluminazione che dura davvero poco e potrà risultare scomodo di notte.   Alcatel One Touch Star - Fronte Posteriormente troviamo la fotocamera da 5 megapixel dotata di autofocus e flash a led e speaker di sistema allineati sullo stesso parallelo, e il secondo microfono per la soppressione dei fruscii di fondo spostato leggermente in alto.   Alcatel One Touch Star - Retro Sul lato destro abbiamo il bilanciere per il volume, mentre il lato destro è completamente pulito. Alcatel One Touch Star - Fronte Superiormente abbiamo il tasto di accensione del dispositivo e il jack da 3.5 millimetri per l’inserimento delle cuffie. Alcatel One Touch Star - Sopra Inferiormente abbiamo il plug per la micro usb e il microfono principale. Alcatel One Touch Star - Inf Per quanto riguarda i materiali costruttivi ci troviamo davanti ad un device che utilizza principalmente materiali di plastica, leggera e malleabile ma di discreta qualità. L’effetto “plasticoso” non viene avvertito grazie al feed “simil metallo” che ci regala il frame laterale e sembra quasi di essere davanti ad uno smartphone con materiali più nobili. Con l’Alcatel One Touch Star l’ergonomia è assicurata. Alcatel One Touch Star - Desing Le dimensioni sono contenute in soli 117.9 x 60.8 x 9.7 mm,  il peso di 119,5 grammi. Viste le dimensioni molto contenute si riesce a impugnare e a usare tranquillamente con una sola mano e anche nelle tasche dei nostri jeans non darà alcun problema.

ALCATEL ONE TOUCH STAR – DISPLAY

Come vi abbiamo già accennato nelle caratteristiche tecniche, abbiamo un display da 4 pollici di tipo Super Amoled WVGA con una risoluzione di 800 x 480 pixel. La ratio è 15:9, abbiamo una densità di pixel di 235 ppi. Sebbene stiamo parlando di un base di gamma ci ha molto stupito trovare un display super amoled, quindi avremo colori saturi e contrasti molto vivi. Alcatel One Touch Star - Display Non abbiamo impostazioni importanti per quanto riguarda l’utilizzo del display ma ci ha stupito trovare un display super amoled con una luminosità davvero molto elevata, infatti anche sotto la luce diretta del sole non abbiamo avuto grandi problemi di leggibilità. Con molta probabilità il produttore ha dovuto lavorare sul sensore di luminosità in modo da tenere la luminosità leggermente sopra la media.

ALCATEL ONE TOUCH STAR – GESTIONE DUAL SIM

La gestione delle due sim è la classica che abbiamo visto anche sugli altri smartphone del produttore. Nel menù impostazioni avremo una voce dedicata alla Gestione DUAL SIM che ci permetterà di scegliere su quale delle 2 SIM presenti effettuare chiamate, inviare messaggi e navigare su Internet, funzione che ricordiamo è possibile su entrambe le scheda ma solo la SIM 1 navigherà in 3G. In più se scegliamo di non andare a modificare le impostazioni, volta per volta che andremo a chiamare o a inviare un messaggio ci chiederà con quale delle 2 SIM andare ad effettuare l’operazione. Recezione nella media, qualità telefonica abbastanza buona dallo speaker e dalla capsula auricolare. Alcatel One Touch Star - Dual SIM

ALCATEL ONE TOUCH STAR – UTILIZZO E SOFTWARE

L’Alcatel One Touch Star, come tutti gli smartphone della gamma 2013 del produttore, si basa su Android Jelly Bean 4.1.1 con una lieve personalizzazione che passa per un restyling delle icone e l’aggiunta di alcuni software, come widget e app, che possono essere utili a chi si avvicina per la prima volta ad Android, che però possono essere disinstallati per aumentare lo spazio di archiviazione delle applicazioni. Alcatel One Touch Star - Home Anche la tendina delle notifiche è stata ridisegnata introducendo dei toggle rapidi per i profili audio, la connettività e il display. Alcatel One Touch Star - Toggle rapidi L’app drawer si arrichisce del tab applicazioni scaricate, che purtroppo non può essere eliminato poichè leggermente inutile, almeno secondo la nostra opinione. Leggermente rivisto anche il tastierino telefonico e anche qui il richiamo al melaphonino è abbastanza evidente.   Alcatel One Touch Star - UI Ovviamente possiamo beneficiare di tutte le novità di Android Jelly Bean come il Project Butter, che porta lo scrolling nella home e nel browser web a 60 FPS, e l’assistente vocale Google Now. Alcune funzionalità peculiari del brand One Touch, che abbiamo ritrovato anche negli altri smartphone, sono:

  • One Touch Radio,
  • One Touch Manager,
  • One Touch Smart.

Interessante l’opportunità dell’Avvio Rapido anche su un terminale di fascia medio – bassa, come questo.

ALCATEL ONE TOUCH STAR – MULTIMEDIA

Leggendo le specifiche tecniche non ci aspettavamo chissà che ma la fotocamera di questo Alcatel One Touch Star ci ha smentito. Nonostante non sia di livello elevato, è discreta per essere solo una 5 megapixel. L’interfaccia non è molto personalizzata ma abbiamo molto settaggi, fra cui anche HDR e la scelta automatica dei vari parametri col la modalità scatto migliore. Alcatel One Touch Star - Fotocamera Gli scatti della fotocamera sono molto validi in condizione di luce piena. Gli scatti a medio – lungo raggio sono i migliori anche se lasciamo i settaggi in automatico.Le macro, anche se la modalità non è presente, sono comunque molto buone e superiori alle solite fotocamere da 5 megapixel.   IMG_20130525_160337 IMG_20130525_160216 IMG_20130525_160229 IMG_20130525_160223 I video vengono girati alla risoluzione massima di 720p, quindi in HD a 30 FPS e abbiamo anche l’opportunità di usare il fuoco continuo e poter zoomare durante la registrazione video. I settaggi non sono poi molti, ma come Android 4.0 e 4.1 ci hanno insegnato abbiamo l’opportunità di applicare effetti buffi ai soggetti dei nostri video.

Lo speaker si trova sul lato posteriore, quindi se appoggiato su superfici morbide il suono verrà attutito. Nonostante ciò le performance dello speaker sono molto buone anche se prive della tecnologia SRS Sound che abbiamo visto sugli smartphone Alcatel. Il player musicale è leggermente ridisegnato rispetto alla versione standard di Android ma non vi aggiunge nessuna funziona extra. Alcatel One Touch Star - Player

ALCATEL ONE TOUCH STAR – BROWSER INTERNET

La navigazione web è valida. L’interfaccia utente è molto minimalista, in pieno stile Nexus, e tutto quello che si ha sullo schermo è solo la barra di navigazione che sparisce una volta digitato l’indirizzo web, quindi avremo una navigazione a schermo intero. Alcatel One Touch Star - Browser La fluidità è discreta. Non abbiamo lag o impuntamenti a patto di far caricare prima completamente la pagina e dopo andare anche a fare zoom e pinch “folli”. Essendo il browser stock di android e non Chrome abbiamo anche l’opportunità di utilizzare il Flash Player che insieme alla versione desktop delle pagine web rendono completa l’esperienza web, anche se le prestazioni ne risentono.

ALCATEL ONE TOUCH STAR – PARTE OFFICE E AUTONOMIA

Il comparto offiice è affidato alla suite Office Suite, in versione lite quindi non avremo l’opportunità di poter editare i nostri documenti ma solo visualizzarli. Nonostante non abbiamo mai avuto problemi con Office Suite, su questo Alcatel i file con estensione .docx non vengono visualizzati correttamente, non sappiamo se dipenda dalla versione del programma presente su questo Alcatel One Touch Star oppure dipenda dal telefono stesso. Alcatel One Touch Star - Office La parte calendario non presenta personalizzazioni da parte del produttore quindi ci fornisce la tipica esperienza di Android e si integrerà alla perfezione con gli eventi dei nostri social network. Molto buona anche la parte relativa alla Radio FM e comoda la presenza di un registratore vocale. Alcatel One Touch Star - Tastiera Qualche dubbio ce lo siamo posti sull’autonomia visto che la batteria è di 1500 mAH e abbiamo uno smartphone dual sim e dual core. Nonostante ciò con un utilizzo di:

  • facebook che si sincronizza automaticamente ogni 30 minuti,
  • twitter che si sincronizza automaticamente ogni 15 minuti,
  • 2 account google che si sincronizzano in automatico,
  • client instagram che si sincronizza in automatico,
  • molto utilizzo di whatsapp,
  • quasi 2 ore di chiamate al giorno,
  • circa 70 minuti di browser web,
  • passatempi come giochi

Alcatel One Touch Star - Battery La batteria ci ha portati a poco prima di cena, quindi intorno alle 20 di sera. Presente anche la modalità di risparmio energetico con 3 modalità presenti di default e con la possibilità di inserirne una creata da noi. Un altro bug va segnalato nella gestione della batteria dove la modalità risparmio energetico si attiva sempre ad ogni riavvio del telefono, nonostante abbiamo deciso di non aver nessun opzione di risparmio consumi.

ALCATEL ONE TOUCH STAR – CONCLUSIONI

Andando a trarre le conclusioni su questo Alcatel One Touch Star possiamo ritenerci estremamente soddisfatti. Un dispositivo dal prezzo davvero contenuto che non è certo un fulmine di guerra ma riesce a star dietro alle nostre richieste senza grossi problemi. Di certo non dobbiamo solo badare alla specifiche tecniche ma usarlo e renderci conto che lo smartphone funziona e anche discretamente bene. Molto interessante la costruzione e il display mentre da mettere una pezza a qualche piccolo bug software.

RAPPORTO QUALITÀ’ – PREZZO

Il prezzo di listino è di 219€ anche se ora si trova già a 169€ e il rapporto qualità prezzo è davvero molto buono poichè si ha un prodotto dual core, dual sim, con una fotocamera discreta e prestazioni generali buone anche se c’è ancora da migliorare a livello software. Alcatel One Touch Star - Final

PRO

  • rapporto qualità – prezzo,
  • prestazioni generali,
  • display.

CONTRO

  • presente qualche bug software,
  • sicurezza di aggiornamenti futuri,
  • modalità risparmio energia.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: