Amazon ha annunciato di aver ottenuto dal governo del Regno Unito l’autorizzazione per testare sul suolo britannico i suoi droni da consegna. In particolare, al colosso dell’e-commerce è stato concesso di solcare i cieli del Regno Unito dalla Civil Aviation Authority del Regno Unito.

“Un team governativo supportato dalla Civil Aviation Authority (CAA) ha garantito ad Amazon i permessi per esplorare tre campi chiave per l’innovazione: le operazioni beyond line-of-sight per le zone rurali e suburbane, il testing dei sensori di performance che permetteranno ai droni di identificare ed evitare gli ostacoli, e i voli che prevedono la simultanea gestione di più droni altamente automatizzati da parte del singolo operatore.”

“Il Regno Unito è leader nel campo dell’innovazione dei droni. È qui che già da parecchio tempo investiamo nella ricerca e nello sviluppo del progetto Prime Air.” ha commentato Paul Misener, Vice President of Global Innovation Policy and Communications presso Amazon. “Questo annuncio rinforza la nostra partnership con il Regno Unito e porta Amazon più vicino al suo obiettivo, ovvero l’impiego dei droni per una consegna sicura dei pacchi in 30 minuti agli utenti britannici e di tutto il mondo”.

Ulteriori informazioni sono disponibili all’interno del comunicato stampa pubblicato da Amazon relativamente al progetto Amazon Prime Air.

venduto da 
Ellenne Batteria Compatibile con ASUS ZENFONE 2 Laser 5.0” ZE500KL C11P1428 Alta capacità 2400MAH con Kit SMONTAGGIO Incluso

 Offerta per non disponibile. Cercalo su Amazon


Rimani aggiornato su offerte lampo ed errori di prezzo, seguici su Telegram!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.