Dopo aver esaminato le soluzioni di Intel nella giornata di ieri, oggi andiamo a vedere cosa ci ha riservato la sua principale concorrente. AMD al CES è tutta concentrata sulle APU, i chip che integrano al loro interno sia una discreta CPU che delle ottime GPU.

Le soluzioni di AMD rappresentano ad oggi il miglior compromesso tra prestazioni grafiche e di computazione per la fascia media. La parte CPU di AMD infatti non è comparabile con le soluzioni di punta della fascia i5 e i7 di Intel, ma le prestazioni dal lato GPU non sono minimamente comparabili, qualsiasi Intel HD sfigura.

AMD al CES
Roadmap che è stata rilasciata da AMD al CES

Per questo 2013 AMD al CES ha annunciato quello che verrà. Quest’anno saranno lanciate ben due serie di APU sul mercato, le prime sono le Richland appartenenti alla seconda generazione che avranno la stessa microarchitettura di base delle precedenti, ma con affinamenti e frequenze di clock più elevate.

Queste soluzioni dal nome di Richland saranno identificate esclusivamente dalla denominazione A8 e A10 che attualmente costituisce il top dell’offerta AMD. il principale cambiamento però arriverà nell’ultimo quarto dell’anno con Kaveri che sarà una nuova architettura costruita con processo produttivo a 28nm con sistema Heterogeneous System Architecture.

Per quanto riguarda i corrispettivi degli ultrabook con cuore AMD al CES ci ha svelato Kabini che sarà il sostituto di Brazos 2.0 che è attualmente in commercio. Queste soluzioni integreranno al loro interno anche il South Bridge e saranno brandizzate nelle serie   A8 e A6.

AMD al CES
SoC Kabini di AMD prodotto a 28nm e destinato ai prodotti ultraportatili

Temash è invece il sostituto dell’attuale, ma non molto adottato, Hondo, la proposta APU di AMD per i tablet con un consumo di 4.5W circa e una GPU DirectX 11. Queste nuove APU, presentate da AMD al CES, per tablet saranno nelle versioni dual core e quad core con un netto miglioramento delle prestazioni e saranno targate nel nome come soluzioni A6 e A4.

Le prestazioni grafiche anche per questo ultimo modello promettono molto bene, anche se non crediamo possiate giocarci alle ultime uscite con i massimi dettagli, avrete sicuramente più potenza delle controparti offerte da Intel, che non ha mai brillato in quanto a GPU, settore che forse a trascurato.

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: