Con il rilascio del nuovo Android 4.4 KitKat c’è stato il consueto fermento sia da parte degli utenti che da quelli degli sviluppatori di ROM per mettere le mani il prima possibile sul nuovo KitKat senza dover attendere le ROM ufficiali dei singoli produttori o semplicemente per poterla installare il prima possibile. Tra i grandi team, Paranoid Android aveva giù rilasciato una prima ROM il giorno stesso del rilascio del codice sorgente di Android 4.4 anche se non aveva alcuna personalizzazione tipica della ROM.

Finalmente possiamo fare il punto della situazione su 4 dei principali produttori di ROM che possono ora darci una timeline per l’arrivo delle proprie custom ROM basate su KitKat. Vediamole insieme:

CyanogenMod

Iniziamo dalla Cyano. In un annuncio scritto sul blog ufficiale leggiamo come gli sviluppatori siano già al lavoro per implementare le funzionalità delle rom Cyanogen nella nuova build di Android. Le prime Nigthly per diversi modelli, inclusi i nexus e HTC One, sono già in fase di test. A livello pubblico dovremo attendere la fine di Novembre per poi vedere la nuova CyanogenMod espandersi alla miriade di smartphone Android supportati dal progetto. Il team specifica che il fatto che android 4.4 sia meno aggressivo sui dispositivi di fascia bassa non significa che vedremo nuove aggiunte assenti in passato. Ad esempio non saranno supportati i chipset Texas Instruments OMAP SoC , anche se in questo caso il Galaxy Nexus potrebbe essere al sicuro.

AOKP

Il team dell’Unicorno non ha ancora stabilito una data prevista di rilascio ma menziona il fatto che il team si è diviso in due: una parte si concentrerà sul perfezionare una versione milestone ( stable ) basata su Android 4.3 mentre l’altra metà si occuperà di iniziare i lavori su Androdi 4.4. La prima versione pubblica sarà quindi molto scarna di features, che andranno ad aggiungersi di volta in volta con ogni nuovo rilascio. Per quanto riguarda i dispositivi supportati non vi è alcuna affermazione in merito ,anche se probabilmente si avranno gli stessi di Android 4.3 + i nuovi dispositivi di fascia alta come il Nexus 5.

Paranoid android

Come abbiamo precedentemente accennato il team Paranoid è stato il primo a rilasciare una versione pubblica di Android 4.4 basata sul codice AOSP anche se non includeva alcuna delle nuove features. Stando ad un recente post su Google+, continueranno a rilasciare queste versioni ( lentamente ) per dispositivi Nexus per poi incorporare nuove funzionalità. Il team specifica che la priorità verrà data ai dispositivi Nexus, anche i meno recenti, per poi estenderla ad altri smartphone e tablet.

Omni Rom

Forse in pochi conoscerete Omni ROM, ma negli ultimi mesi si è saputa ritagliare uno spazio degno di nota sopratutto con l’interfaccia multi finestra. Il team ha annunciato che aggiungerà molte funzionalità con Android 4.4 incluso un nuovo installatore universale, aggiornamento OTA, più funzionalità di sicurezza ed un registratore di schermo ( ma non era già incluso in KitKat?). Le prime nigthly dovrebbero arrivare per i primi dispositivi nei prossimi giorni, anche se difficilmente saranno stabili. Per ora confermati i dispositivi Nexus,, Oppo Find 5, LG Optimus G, e pochi altri oltre a quelli già presenti.

Ovviamente questi sono solamente i team più conosciuti, ma là fuori è pieno di sviluppatori Android indipendenti che non vedono l’ora di mostrare il loro lavoro. Quale rom utilizzate voi?

Source: CyanogenModAOKPParanoid AndroidOmni ROM

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome