Solamente poche ore fa Google ed LG hanno tagliato il nastro di Android Wear 2.0, versione aggiornata del sistema operativo mobile dedicato al mondo degli smartwatch, mostrando al pubblico i primi dispositivi a farne uso: LG Watch Sport e LG Watch Style. Dotati entrambi di piattaforma Qualcomm Snapdragon Wear 2100 con CPU quad-core da 1.2GHz, i due nuovi smartwatch si avvalgono di 4GB di memoria eMMC interna e sono resistenti ad acqua e polvere.

Nello specifico, LG Watch Style, equipaggiato con un display da 1.2 pollici P-OLED (risoluzione pari a 360 x 360 pixel), monta 512MB di memoria RAM LPDDR3, ha una batteria da 240 mAh, offre connettività WiFi 802.11 b/g/n e Bluetooth 4.2 LE ed è certificato IP67. Il modello LG Watch Sport è invece più grande e potente: dotato di display da 1.38 pollici P-OLED con risoluzione di 480 x 480 pixel può contare su 768MB di RAM, una batteria da ben 430 mAh, certificazione IP68, e aggiunge rispetto a LG Watch Style le connettività 3G/LTE e NFC.

Android Wear 2.0

Ma al di là delle specifiche tecniche dei due nuovi prodotti di LG, i possessori di smartwatch Android Wear di tutto il mondo si chiedono se il proprio dispositivo riceverà o meno l’aggiornamento alla versione 2.0 del sistema operativo, che tra le tante novità conta: l’introduzione (finalmente!) delle app stand-alone, le nuove Complications API, che consentiranno agli sviluppatori la possibilità di realizzare quadranti con complicazioni ancora più smart, l’implementazione di Google Assistant e dei sistemi di pagamento mobile, e tanti, succosi aggiornamenti che riguardano il design (material), le notifiche, il fitness, i messaggi e i sistemi di input. Ebbene, ecco la lista degli smartwatch che potranno beneficiare di tali novità:

  • Moto 360 (2nd Gen.)
  • Moto 360 Sport
  • LG Watch Urbane 2nd Edition LTE
  • LG Watch Urbane
  • LG G Watch R
  • Polar M600
  • Casio Smart Outdoor Watch
  • Casio PRO TREK Smart
  • Nixon Mission
  • New Balance RunIQ
  • Tag Heuer Connected
  • Fossil Q Wander
  • Fossil Q Marshal
  • Fossil Q Founder
  • Michael Kors Access Bradshaw Smartwatch
  • Michael Kors Access Dylan Smartwatch
  • Huawei Watch
  • Huawei Watch Ladies
  • ASUS ZenWatch 2
  • ASUS ZenWatch 3

Al momento non è disponibile un programma di aggiornamento e dunque non è possibile sapere quando i possessori degli smartwatch presenti in lista riceveranno effettivamente il nuovo OS. Molti degli smartwatch lanciati nel 2014, quali ad esempio Moto 360 di prima generazione, LG G Watch, Samsung Gear Live, ASUS ZenWatch e Sony SmartWatch 3, non sono, come era preventivabile, presenti nella lista.

Via

Partecipa alla discussione