Lunga ed articolata è stata la kermesse che Microsoft ha tenuto a New York. Un evento all’interno del quale la casa di Redmond ha annunciato il nome del prossimo aggiornamento di Windows 10, Creators Update. Si tratta del major update che verrà rilasciato durante la primavera 2017 gratuitamente ai possessori di un dispositivo Windows 10.

Windows Creators Update – Il sistema operativo adatto ai creatori e sognatori

Microsoft sta puntando moltissimo sulle tecnologie del futuro, cercando di sviluppare un software pronto ad accoglierle. E’ il caso di Creators Update, che amplia le possibilità di produttività con la realtà aumentata ed il 3D. Entra in gioco dunque HoloLens: i progetti 3D che vengono realizzati con il PC possono essere estrapolati dalla pagina di Microsoft Edge, per poi essere piazzati in un punto qualsiasi dell’ambiente circostante.

Spazio al gaming

Windows Creators Update

Ma se parliamo di Windows 10 parliamo anche di ecosistema e dunque l’aggiornamento della prossima primavera interesserà anche la console di Microsoft, l’Xbox One. Ampio spazio è stato dato al gaming e a nuove potenti funzionalità. Il nuovo software è stato pensato per il broadcasting delle partite ai videogiochi, allineandosi in questo modo alle nuove esigenze dei videogiocatori. Anche grazie all’acquisizione di Beam, con Creators Update sarà possibile lanciare un broadcast di un gioco tramite la game bar (tasti Win+G), senza necessità di installare alcun software. Sarà presente la chat e verrà garantito un lag molto basso, anche se qui entra in gioco la connessione che si avrà a disposizione.  Verrà data ai giocatori anche la possibilità di creare tornei personalizzati, usando la funzione Arena.

Le persone al centro di tutto

Windows Creators Update

Creators Update permetterà di comunicare in maniera più immediata con le persone importanti per gli utenti. Infatti, nella barra delle applicazioni vedrà la luce la voce MyPeople. Si tratta di un’area all’interno della quale saranno mostrati i vari contatti: per interagire con loro o per inviare qualsiasi tipo di file basterà trascinare il contenuto sull’icona del contatto. Interessante è anche l’integrazione dei servizi di messaggistica in una finestra popup per persona. Diverse saranno le applicazioni compatibili (inizialmente Skype, Mail e Messaggi) e tale funzione consentirà di rispondere ad un messaggio scegliendo velocemente l’app più opportuna.

Chi è interessato a provare la prima build di Windows Creators Update potrà procedere al download delle stessa durante i prossimi giorni.

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: