Questo 15 Marzo se lo ricorderà bene la Banca Centrale Europea (o ECB, European Central Bank) in quanto nella giornata di oggi ha ricevuto la totale attenzione del gruppo di hacktivisti Anonymous. L’attacco è iniziato nella tarda serata di ieri, quando il sito è caduto al Tango-Down del team, che ha reso lo stesso irraggiungibile per due ore.

Poco dopo il team ha rivendicato l’attentato tramite l’ormai consueto documento su pastebin.

[gn_quote style=”1″]

  1. #Anonymous #OpItaly
  2. Banca Centrale Europea abbiamo deciso di dedicarvi oggi la nostra totale attenzione.
  3. Vogliamo informare la gente di cosa state complottando alle loro spalle, per gli interessi di creditori privati volete trasformare l’europa in una immensa “lavanderia” di titoli tossici che voi stessi avete creato.
  4. Non c’è nessun interesse ad abbassare il tasso d’interesse della banca centrale europea, si inizia a parlare di Stati Uniti D’Europa, Bancor, e solo nei vostri salotti, le persone sono all’oscuro, e non possono prendere parte a nessuna di queste decisioni che voi volete imporre.
  5. E noi ci chiediamo, fino a che punto arriverete?
  6. Stati uniti d’Europa? http://www.byoblu.com/post/2012/03/13/Tra-le-zampe-dellOrso.aspx
  7. Bancor? http://www.imf.org/external/np/pp/eng/2010/041310.pdf
  8. Noi non siamo i vostri schiavi.
  9. Noi non dimentichiamo.
  10. Noi non perdoniamo.
  11. Aspettateci sempre.

[/gn_quote]

I motivi dell’attacco sembrano quindi chiari e anche il Team LulzSec ha ripreso la notizia su Twitter promuovendone la diffusione e dandone risalto. Le azioni di questi giorni del team Anonymous sono molto chiare e mirate. Vedremo se ai piani alti inizieranno a prendere sul serio le questioni portate alla luce da Anonymous con questi atti dimostrativi. La Banca Centrale Europea è solo un’altro tassello, staremo a vedere chi sarà il prossimo in lista.
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: