Che sia solo una trovata pubblicitaria o anche una vera spinta in più al mercato dei chipset è ancora presto per deciderlo, ma di certo il nuovo Apollo 2 di Vernee avrà diversi occhi puntati su di se durante il MWC 2017 di Barcellona, infatti il dispositivo sarà il primo ufficializzato con il nuovo deca-core di Mediatek. Stiamo parlando dell’Helio X30 che sarà il cuore del nuovo Apollo 2 dell’azienda Cinese Vernee e che sembra promettere molto bene a giudicare dalla sua scheda tecnica.

Già perchè stiamo parlando di uno smartphone che sarà disponibile in due versioni, una con 6GB di RAM e 64GB di Storage ed un’altra con 8GB di RAM e 128GB di spazio di archiviazione. Oltre a questo troviamo un display da 5,5″ con risoluzione QHD, una fotocamera da 21Mpx sul retro e da 8Mpx sulla parte frontale. Come avrete intuito si tratta dell’erede dell’Apollo, uno smartphone cha ha riscosso un discreto successo nel 2015/2016 e che propone anche una versione Lite con display più piccolo e specifiche di fascia inferiore ma comunque venduto ad un prezzo molto accattivante.

Il chipset Helio X30

L’Helio X30 è creato con processo produttivo a 10nm ed ha un design a 3 cluster di core. I primi sono 4 core Cortex A73 con clock fino a 2.8Ghz, il secondo sono 4 core Cortex A53 a 2.2Ghz ed infine c’è una coppia di Cortex a35 con clock a 2.0 Ghz mentre la GPU è una PowerVR 7XT.

Verne mostrerà l’Apollo 2 che sarà il suo cavallo di battaglia in occasione del MWC ma anche nuovi smartphone come il Mars Pro con Helio P25 e 6GB di RAM e il Thor E e Thor Plus che avranno batteria rispettivamente da 5020mAh e 6050mAh. Siamo proprio curiosi di mettere le mani sulla nuova lineup di Vernee che per ora sembra muoversi molto bene in questo mercato sempre più saturo.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: