Un gruppo di hacker ha colpito Apple infettando un numero non precisato di Mac dei vari dipendenti della grande mela. Apple però non ha, prudentemente, rivelato il reale numero dei Mac/PC che sono stati soggetti a queste infezioni, ma un dipendente interno e, anche in questo caso prudentemente anonimo, lo ha definito “il primo autentico grande attacco ai Mac“.

L’attacco andava però sul generico, la categoria Mac è quella che era il soggetto di questo attacco, infatti anche altri computer di altre aziende sono stati colpiti sfruttando la stessa falla. Il malware risiedeva nel sito di iPhoneDevSdk e sfruttava una nota falla di Java.

Apple sotto attacco hacker
Apple sotto attacco hacker. Aggiornate Mac OS!

Apple ha già comunicato che è già alla ricerca dei responsabili e sta collaborando con le forze dell’ordine per risolvere la questione in modo più veloce possibile. Il principale sospettato sembra la Cina, dopo un altro attacco verso aziende statunitensi che sembravano provenire proprio dallo Stato Asiatico.

Per mettere una toppa su questo, che alle prime impressioni sembra non abbia causato nessuna fuga di informazioni, l’azienda ha già pubblicato la patch per Java SE 6, che porta il plugin di Safari alla versione 1.6.0_41,  pubblicati anche da Oracle. Era ormai già noto che l’era del “Mac OS, il più sicuro al mondo” è finita da tempo.

Via | Reuters

Ti invieremo all'incirca una email a settimana, e puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Partecipa alla discussione