Quando Apple si muove si muove anche l’intero mondo tecnologico. Non sono mai banali gli eventi della casa di Cupertino. Qualche giorno fa la stessa azienda ha annunciato un keynote, fissato per il 25 marzo, dal titolo “Si va in scena“. Tutti siamo in attesa, le indiscrezioni corrono veloci e, soprattutto, ci sono pareri discordanti su ciò che verrà presentato. Apple mostrerà nuovo hardware o si concentrerà sul software? Facciamo chiarezza.

Miglior Smartphone
Migliori smartphone Premium oltre 750€ - Marzo 2019
La mini guida ai Migliori Smartphone Premium oltre 750€ serve a selezionare le migliori proposte per questa fascia di prezzo.

Apple News

Evento Apple 25 marzoE’ si, sembra proprio che quest’anno l’evento primaverile si concentrerà sui servizi piuttosto che sull’hardware e accessori. La star principale del prossimo Keynote dovrebbe essere il nuovo servizio di news in abbonamento, che consentirà agli utenti Apple di fruire di contenuti giornalistici premium ad un prezzo indicativo di 10$ al mese. Non si conoscono gli editori che impreziosiranno il nuovo servizio, dato che si è parlato di alcuni contrasti con Apple a causa delle royalty che lei stessa garantirebbe. L’azienda americana vorrebbe tenere il 50% delle entrate e lasciare il restante 50% ai publisher. Quest’ultimi, secondo il WSJ, non sono molto d’accordo. Vedremo all’evento come verrà risolta la questione.

Il servizio sarà un’estensione della già esistente app Apple News. Una soluzione che permetterebbe ad Apple di non rilasciare un nuovo software, ma di sfruttare i numerosi utenti che già fanno affidamento ad Apple News per la lettura quotidiana delle notizie.

Servizio di Video Streaming Apple

Evento Apple 25 marzoSi può parlare di una vera e propria rincorsa a Netflix, dal momento che Apple pare intenzionata a lanciare un servizio di streaming sulla proprietaria Apple TV. Oltre a film e serie tv esclusive, Apple porterà sulla propria tv una serie di contenuti grazie ad accordi con Viacom, Showtime e Starz. Questo non sembra essere avvenuto con HBO e Netflix, per cui gli utenti non potranno fruire di alcune serie televisive di maggior successo.

No a “I Soprano”, “Games of Thrones”, “Stranger Things” o Narcos

Quando il servizio verrà rilasciato, presumibilmente in aprile o maggio, sapremo con certezza cosa Apple avrà prodotto per deliziare i suoi utenti.

Servizio gaming Apple

Evento Apple 25 marzoGli ultimi dati sconfortanti sulle vendite di iPhone, in particolar modo in Oriente, hanno portato Apple a cercare con particolare insistenza nuovi strumenti per fidelizzare i clienti e generare profitti. Il vento sta cambiando e pare che sia indirizzato verso i servizi in abbonamento. Alcune indiscrezioni parlano anche del lancio di una piattaforma a pagamento che raccoglie alcuni selezionati giochi. Il “Netflix for games” nasce recentemente: pare che Apple abbia iniziato a trattare con le software house nella seconda metà del 2018. Trapela entusiasmo, in quanto la casa di Cupertino starebbe pensando di diventare essa stessa un editore, grazie al supporto di famose aziende del settore. Questo garantirebbe un costante afflusso di titoli all’interno del suo nuovo servizio, ma Apple si accollerebbe al contempo i costi del marketing e della distribuzione.

AirPods 2

Evento Apple 25 marzoFinalmente marzo 2019 dovrebbe essere il mese giusto per il lancio delle nuove AirPods 2 che, secondo recenti rumors, potrebbero essere disponibili all’acquisto già a partire dal prossimo 29 marzo. La forma delle cuffie e quella del case dovrebbe essere la medesima della precedente generazione. Apple introdurrà, con tutta probabilità, la colorazione nera.

Siri si interpella con la voce

Non solo, perchè si parla di qualità audio migliorata, del supporto alla ricarica wireless super veloce e la funzione “Hey Siri“, che consentirà di chiamare in causa l’assistente vocale con la voce, senza sfiorare il dispositivo.

iPod Touch di settima generazione

Evento Apple 25 marzoPotrebbe sembrare fuori da ogni logica la presentazione di un nuovo iPod, ma Apple conosce i vantaggi di una tale mossa. Se tutti i servizi in abbonamento di cui abbiamo parlato sopra dovessero essere lanciati, l’azienda americana vorrebbe accaparrarsi quanti più clienti possibili. Il nuovo iPod sarebbe lo strumento ideale, per chi ha un budget limitato, per entrare a far parte dell’ecosistema Apple.

AirPower

Evento Apple 25 marzoNe avevamo parlato ad inizio anno in questo articolo. AirPower è stata presentata nel lontano 2017 e sarebbe dovuta arrivare sul mercato nel 2018. Pare che i continui slittamenti siano stati causati da problemi di surriscaldamento che avrebbero notato gli ingegneri Apple durante i test. Sembra che ora la base di ricarica wireless sia perfettamente funzionante, ma si vocifera che il prodotto sarà leggermente diverso rispetto dal prototipo di due anni fa. Attendiamo il 25 marzo per conoscere tutti i dettagli.

Ricordiamo che il keynote si terrà il 25 marzo alle 18:00 ora italiana, presso lo Steve Jobs Theater di Cupertino. Qui potrete seguire la diretta streaming.

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: