Dovrebbero iniziare a pensare di fare una serie televisiva chiamata “Apple contro tutti” dove ad ogni puntata la società di Cupertino cita in tribunale un nuovo avversario da sconfiggere a suon di brevetti. Questa volta parliamo della causa Apple contro HTC che, come al solito, vede la società di Steve Job ( o dovremmo iniziare a dire Tim Cook?) accusare l’azienda Taiwanese HTC di aver violato diversi brevetti.

Non vogliamo stare a puntare il dito su chi dei due abbia realmente torto, perchè la notizia interessante è il fatto che Google sia sceso in campo ad aiutare il proprio partner HTC “concedendogli” 9 brevetti. Le virgolette sono state utilizzate perchè tempo fa Google aveva annunciato che in caso di problemi legali sarebbe corsa in soccorso dei propri partner regalando i brevetti necessari alla causa, tuttavia , almeno in questo caso, i 9 brevetti ceduti da Google sono stati retribuiti da HTC per una cifra non ben specificata.

HTC non vuole quindi ad Apple ed ora dovremo aspettare un prossimo sviluppo del tribunale per vedere chi dei due la scamperà, sempre che Apple non chieda l’aiuto di qualche supereroe.

via

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here