Apple annuncia iOS 10 • Tutte le nuove funzionalità

Direttamente dal WWDC 2016 Apple presenta iOS 10 con tantissime nuove funzionalità

SCRITTO DA Pubblicato il

Tantissime novità per Apple in questo WWDC 2016 e dopo aver visto il nuovo WatchOS 3.0 è ora di parlare di iOS 10 che è stato appena annunciato insieme alle principali features che troveremo nella versione definitiva che sarà rilasciata in Autunno. iOS 10 è infatti appena stato ufficializzato in occasione del KeyNote di San Francisco e dal palco sono iniziate a comparire slide che mostrano quello che il nuovo sistema operativo di Apple per dispositivi Mobile potrà offrire agli utenti.

iOS10 integra meglio i servizi AppleIniziamo dicendo che con l’introduzione di tvOS molte delle funzionalità con iOS 10 saranno condivise e i due ecosistemi conviveranno con funzionalità specifiche per entrambi i sistemi. Per questo troveremo anche una nuova app per il telecomando remoto che introduce le funzionalità di SiRi oltre a comandi touch per i giochi e al supporto per la tastiera.

Troveremo inoltre il download automatico delle app tra tvOS e iOS quindi se scaricheremo un’applicazione su tvOS la ritroveremo su iOS e viceversa.

Anche Continuity è stato migliorato permettendo di lavorare più facilmente tra i vari dispositivi, inoltre Apple ha introdotto la nuova Clipboard Universale. Come suggerisce il nome quando copieremo un testo o un file da un dispositivo iOS o MacOS sarà automaticamente disponibile anche sugli altri dispositivi.

apple-wwdc-20160613-2238.0

Avremo inoltre una lockscreen ripensata completamente con un incremento delle notifiche e interazioni rapide e questo grazie all’integrazione del 3D touch che sarà ora utilizzato anche nella Lockscreen. Inoltre viene introdotta la funzione “Alza per svegliare” ( Raise to wake ) che permette, come suggerisce il nome, di accendere il dispositivo quando sollevato per dare un rapido sguardo a notifiche o aggiornamenti. Il nuovo look delle notifiche è molto differente e anche qui troviamo la presenza del 3D Touch in modo da rispondere e interagire con le applicazioni direttamente. Qualcosa di simile lo avevamo già visto da qualche mese con Google e Android.

iPhone 6S Plus

5.5

Apple A9

2 GB

16 GB 64 GB 128 GB

12Mp

iOS 9

Prezzo: 50,07€ su Amazon.it 

Migliore offerta sul web ►  18,31€ su TrovaPrezzi

eBay: 303,51€ Apple iPhone 6/ PLUS/ 6S 16GB 64GB

Parlando ancora di 3D touch questo sarà integrato anche nella schermata principale e includerà Widget per le applicazioni che permetteranno di non dover aprire l’applicazione. Anche qui troviamo un “leggero riferimento” ai widget di Android.

SiRi sarà finalmente aperta agli sviluppatori quindi potremo ad esempio dire “SiRi invia un messaggio Whatsapp a Marco Sarò in ritardo di 5 minuti al meeting” e SiRi invierà automaticamente il messaggio tramite Whatsapp aprendo un’interfaccia apposita. Tra le app supportate troviamo Slack, WeChat e Whatsapp per le comunicazioni oltre a Uber, didi, Runtastic, Runkeeper, Mapmyrun e Skype.

Continuando a parlare di SiRi, l’assistente vocale sarà ora più integrato nel sistema e di quello che stiamo facendo e fornirà suggerimenti in base alla posizione, alla disponibilità nel calendario, alle informazioni del contatto, gli indirizzi recenti e molto altro. proprio come google Now anche SiRi sta crescendo assumendo il ruolo di un’intelligenza artificiale.

Sfruttando sempre il Deep learning troviamo la possibilità dell’App Foto di individuare oggetti e scene per una ricerca più completa. Il sistema operativo saprà infatti capire e unire le foto simili e di conseguenza modificarle e organizzarle tutte insieme.

Anche Apple Maps subirà un notevole restyling grafico e in particolare sarà molto più pro-attivo ovvero ci verranno suggerite molte più informazioni in tempo reale. Mappe offrirà suggerimenti sui ristoranti nelle vicinanze e anche la navigazione ha subito un restyling. L’interfaccia è ora più pulita e permette di visualizzare informazioni sul traffico e ci verranno proposte delle alternative con il tempo che risparmieremo. Ovviamente farà parte di Apple CarPlay e ci fornirà informazioni turn-by-turn direttamente nella strumentazione della vettura. Mappe, proprio come siri, verrà inoltre aperto agli sviluppatori che potranno creare delle estensioni come ad esempio la possibilità di prenotare e pagare un ristorante o per una corsa con Uber.

apple-wwdc-20160613-2179.0

Parlando di Apple Music, con il nuovo iOS 10 troveremo un restyling grafico anche dell’applicazione musicale predefinita. Eddy Cue ha detto che la nuova interfaccia metterà la musica al centro dell’attenzione e mentre i tab inferiori rimarranno i medesimi, nuove funzioni come il testo della canzone saranno aggiunti all’applicazione.

Anche Apple Notizie riceve un grande aggiornamento con iOS 10 ed in particolare nel design che è ora in linea con le altre applicazioni Apple. Troveremo inoltre la presenza di notizie flash e sottoscrizioni in-app.

Per quanto riguarda l’ecosistema domestico anche Apple si butta sulla domotica con Apple Home che si basa sul’HomeKit di Apple  e permette di controllare tutti i dispositivi compatibili e gli accessori da un’unica interfaccia. Apple HomeKit è ora integrato nel Centro Controlli accessibili con uno swipe verso l’altro e anche dalla lockscreen di i Phone e lo ritroveremo anche in Apple Watch.

Apple non si è scordata delle funzioni base del nostro iPhone e anche l’app per le telefonate si è evoluta con la trascrizione della casella vocale che permetterà di leggere la nostra segreteria anzichè ascoltare i messaggi lasciati. Inoltre l’applicazione potrà ora sapere quando una chiamata potrebbe essere di SPAM e contrassegnarla. Per quanto riguarda i messaggi troveremo i rich linki nel nuovo iOS 10 permettendo a funzionalità quali Video di essere riprodotti direttamente dall’applicazione. Gli Emoji sono ora 3 volte più grandi

Come vedete non si tratta di un aggiornamento che introduce molte nuove applicazioni o funzionalità esclusive, tuttavia Apple con iOS10 sembra voler cementare ancora di più l’ecosistema Apple con un’integrazione più profonda dei servizi e accogliendo a braccia aperte gli sviluppatori, una cosa che fino all’era Jobs era impensabile.

Quale è la funzione che più apprezzate di iOS 10?


Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo:


COMMENTA