Decisamente un brutto 2012 per Kodak che dopo l’inizio del nuovo anno in un programma di “protezione bancarotta” ora si trova sull’orlo dell’abisso ed è stata costretta a tagliare la produzione del comparto fotografico per tagliare i costi dell’azienda e concentrarsi sulla produzione di stampanti.

Il colpo di grazia potrebbe arrivare da Cupertino, dove i legali di Apple hanno accusato Kodak di infrangimento di brevetti su stampanti, fotocamere e cornici digitali. Apple ora aspetta il via per procedere dalla corte USA che si sta occupando della bancarotta di Kodak, che se arriverà vedrà l’entrata in campo della International Trade Commission e della Corte del distretto USA di New York.

Il risultato potrebbe essere la rimozione dal mercato di alcuni prodotti di Kodak, che visto il suo andamento, potrebbe significare l’ultima tappa per l’avventura di Kodak. Il precedente scontro tra Apple e Kodak risaliva a Giugno 2011, sempre per violazione di brevetti. Staremo a vedere come andrà a finire la vicenda.

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: