Chi l’ha detto che solo le aziende cinesi sono capaci di offrire tanto in termini di hardware a poco prezzo? La francese Archos ha appena ufficializzato due nuovi smartphone, Archos 50 Helium+ e Archos 55 Helium+, che si muovono nella stessa direzione.

archos 50 helium+

Entrambi i device condividono la stessa scocca dalle linee attuali e filanti, di tipo full flat, in policarbonato con cover lucida e inserto perimetrale in metallo, al cui interno è ospitato un SoC MediaTek MT6735P con processore quad-core ARM Cortex A53 a 64 bit da 1GHz, affiancato da 1 GB di RAM e da 8 GB di memoria interna, espandibile tramite schede microSD. Di alto livello anche il comparto fotografico, con una fotocamera posteriore da 13 Mpixel con flash LED e webcam anteriore da 5 Mpixel, perfetta anche per gli amanti dei selfie.

Entrambi gli Archos Helium+ inoltre sono di tipo dual-SIM ed offrono supporto alle reti 4G-LTE Cat. 4, oltre a integrare i moduli Bluetooth 4.0, Wi-Fi e GPS con A-GPS e una porta microUSB e faranno uso dell’ultima versione di Android, la 5.1 Lollipop.

A differenziare i due smartphone dunque unicamente la diagonale del display, pari rispettivamente a 5 e 5.5 pollici, come ci dice già il nome dei modelli. In entrambi i casi il pannello utilizzato è un IPS con risoluzione di 1280 x 720 pixel, che per il modello più piccolo produce una densità di 293 PPI, mentre per la variante più garnde si scende a 267 PPI. Diversa infine anche la batteria, che per l’Archos 50 Helium+ ha una capienza di 2000 mAh, mentre per il 55+ di 2400 mAh.

Archos 50 Helium+ e Archos 55 Helium+ saranno disponibili a partire dal prossimo mese di luglio, a un prezzo pari rispettivamente a 169 e 189 euro, comprensivo in quest’ultimo caso anche di una scheda microSD da 16 GB. Non male, no?


Partecipa alla discussione