Sembra un grande rilancio di immagine quello a cui si accinge la francese Archos, che ha preso tutti in contropiede annunciando con un comunicato stampa il suo nuovo tablet top gamma Archos Diamond Tab, che dovrebbe poi debuttare tra pochi giorni all’IFA di Berlino.

Il nuovo dispositivo è notevole sotto molti punti di vista: nonostante infatti vanti molte caratteristiche da top gamma, soprattutto per quanto riguarda schermo e dotazione hardware, il prezzo è davvero contenuto, 199.99 euro, l’equivalente di un fascia media delle stesse dimensioni.

archos diamond tab

Qui però non c’è traccia di fascia media, soprattutto in determinati ambiti. Il device si presenta con una scocca tradizionale, non sappiamo se in lega di alluminio o in policarbonato, dalle foto non si capisce, che misura 202 x 134 x 7.8 mm, pesa 360 g e presenta cornici laterali ridotte, anche se non particolarmente sottili.

archos diamond tab

Ma le vere sorprese arrivano a partire dal display, un IPS da 7.9 pollici di diagonale con risoluzione di 2048 x 1536 pixel, in grado quindi di offrire un’ottima qualità e del tutto allineato alla proposte di fascia alta.

archos diamond tab

Per la prima volta inoltre la casa francese adotta in un suo tablet un SoC octa-core: si tratta del MediaTek MT8752 con processore a 64 bit ARM Cortex A53 con clock rate di 1.7 GHz e GPU ARM MaliT760-MP2 da 450 MHz, affiancato da 3 GB di RAM e da 32 GB di spazio per lo storage, ulteriormente espandibile tramite schede microSD.

Tra le altre caratteristiche infine vanno ricordate la presenza di un modulo 4G-LTE, di una generosa batteria da 4800 mAh, di una fotocamera frontale da 2 Mpixel e di una posteriore da 5 Mpixel. Il sistema operativo infine è ovviamente Google Android 5.1 Lollipop.


Partecipa alla discussione