Con l’arrivo di Ice Cream sandwich Intel aveva annunciato che nel 2012 avrebbe fatto anche lui il suo debutto nell’industria mobile con smartphone e Tablet. Questo ha ovviamente messo sull’allarme ARM, uno degli attuali leader nella produzione di chip per le grandi aziende del settore.

Intel durante il CES ha stretto accordi con Motorola e ha mostrato i primi chip Medfield. Il ceo di ARM Warren East non si è però dimostrato molto preoccupato. Intel ha una solida esperienza nelle CPU in ambito desktop e laptop, tuttavia quando si tratta di smartphone e tablet ci sono alcune notevoli differenze da tenere in considerazione.

Era inevitabile che Intel stringesse accordi per portare i propri chip su tablet e smartphone. Quello che abbiamo visto fino ad ora era “abbastanza buono” ma ARM ha un’esperienza più solida nel risparmio energetico, un punto chiave per questo settore. HAnno molto da offrire ma non saranno mai i leader del risparmio energetico.”.

Queste le parole di Warren che si aspetta anche AMD entrare in questo campo da gioco molto presto.

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: