Flashback.S si installa senza password e poi cancella i file e le cartelle per mascherare la sua presenza.

Si tratta di una nuova variante di Flashback, il malware trovato all’inizio di questo mese che ha infettato centinaia di migliaia di Mac. Flashback.S si sta diffondendo di nuovo su un gran numero di Mac, approfittando di una vulnerabilità di Java che Apple ha già patchato. La nuova variante si installa nella cartella home dell’utente senza una password e poi elimina tutte le cartelle e i file dalla cartella della cache Java per mascherare la sua presenza.

Al suo apice, il Flashback originale, che è stato progettato per catturare le password e altre informazioni degli utenti attraverso il loro browser Web e altre applicazioni, si stima che abbia infettato più di 600.000 Mac . Tuttavia, i ricercatori non hanno indicato cosa faccia Flashback.S e quanti Mac abbia infettato.

Si attende un comunicato ufficiale e una nuova patch per eliminare il virus.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: