Dopo tante attese giunge il Computex 2013 e come sempre Asus è una dei protagonisti di quest’evento e di certo ha deciso di sfruttare l’attenzione mediatica per presentare un dispositivo davvero molto interessante che segna anche da apripista per il produttore nel segmento phablet, Asus FonePad Note 6.

Il dispositivo si va a scontrare con il Samsung Galaxy Note 2 e anche LG Optimus Pro che sono sul mercato già da un pò di tempo, ma Asus confida nel suo prodotto poichè caratterizzato da un processore Intel Atom che potrebbe fare la differenza.

Asus FonePad Note - Fronte

ASUS FONEPAD NOTE FULL HD 6

  • processore dual core Intel Atom Z2560 da 1.6 GHz,
  • 2 GB di memoria RAM,
  • schermo da 6 pollici Super IPS+ FULL HD con risoluzione 1920 x 1080 pixel,
  • fotocamera da 8 megapixel,
  • HSPA+ fino a 42 mbps,
  • 2 speaker frontali,
  • stylus con app dedicate Asus,

Asus FonePad Note - Retro

Il display vanta la stessa tecnologia dell‘Asus Padfone Infinity che abbiamo visto al MWC 2013, caratterizzato quindi da un elevata luminosità e da una resa cromatica molto piacevole. L’accoppiata doppio speaker frontale e audio Soni Master permetterà una piacevole riproduzione dell’audio, quasi come su HTC One.

Al momento della presentazione Asus ha anche annunciato una serie di applicazioni e software che sfrutteranno l’integrazione con pennino, che non sappiamo che vanta la stessa tecnologia del Galaxy Note 2 di Samsung.

Asus FonePad Note - Pennino

Il design purtroppo non è piacevolissimo, infatti lascia più pensare ad un tablet che ad un phablet, ma ci riserviamo di provarlo prima di dare un giudizio definitivo.

Prezzo e data di arrivo nel nostro paese ancora sconosciute, ma siamo ottimisti in un buon piazzamento di prezzo.

Via | Engadget

Ti invieremo all'incirca una email a settimana, e puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: