Un dirigente Asus avrebbe rivelato ai microfoni del Wall Street Journal che l’azienda è attualmente “in contatto” con Microsoft per alcune licenze relative al nuovo Windows Phone 8.

Le parole lasciano sempre il tempo che trovano, lo sappiamo già, ma in questo periodo di vita WP8 ha bisogno del maggior numero di sbocchi possibili e Asus potrebbe essere un buon alleato nella diffusione del rinnovato sistema mobile prodotto da Microsoft.

Continuando la chiacchierata con Benson Lin, si scopre che Asus potrebbe avere in mente un Asus Padfone con Windows Phone8:

“Windows 8 si sposerebbe molto bene con il nostro concetto di Padfone.”

Tuttavia questo farebbe porre alcune domande, infatti sappiamo bene che il Padfone è all’occorrenza sia uno smartphone, che un tablet che un notebook grazie alla tastiera dock. Tuttavia nessun sistema operativo di Redmond ( Windows 8, Windows Phone 8 o Windows RT ) dispone attualmente della flessibilità necessaria per adattarsi all’istante alle tre diverse “forme” del Padfone.

Lin potrebbe conoscere qualcosa del futuro di W8 che noi non conosciamo, oppure potrebbe trattarsi solamente di un’idea astratta che non vedrà mai la luce. Per concludere Lin avrebbe infatti affermato che non vi è alcuna “data di arrivo” per questo progetto. Lin chiude la discussione facendo intuire come Asus voglia unirsi ai provider degli USA per il 2013/2014 per distribuire i propri prodotti, ma parlare di Asus Padfone con Windows 8 è ancora troppo prematuro. A Voi piacerebbe?

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: