Quando in Asus hanno pensato allo sviluppo dello Zenfone 3 Deluxe, lo hanno fatto con l’intenzione di stupire. Tutto il know-how dell’azienda taiwanese è stato racchiuso in questo smartphone che ha sicuramente tanto su cui parlare con interessanti soluzioni e invece altre che non ci hanno saputo convincere al 100%. Vediamolo insieme in questa recensione per scoprire pregi e difetti della punta di diamante Asus del segmento mobile:

Scheda Tecnica Asus Zenfone 3 Deluxe

Nonostante sia arrivato sul mercato qualche mese fa, lo Zenfone 3 Deluxe propone 6 GB di RAM ed un processore molto prestante, lo Snapdragon 820. Ecco di seguito la scheda tecnica completa:

Sistema OperativoAndroid
Versione Sistema OperativoAndroid 6.0.1 ASUS ZenUI 3.0 Marshmallow
Dimensioni156.4mm x 77.4mm x 7.5mm
Peso170 grammi
CPUQualcomm Snapdragon 820 MSM8996 Dual-core 2.15 GHz Kryo + Dual-core 1.6 GHz Kryo
GPUAdreno 530
RAM (GB)6 GB
Memoria interna (GB)64 GB
Pollici Display5.7
Risoluzione Display1080 x 1920 pixel
Tipologia DisplaySuper AMOLED Touchscreen Capacitivo Multitouch colori 16 milioni Gorilla Glass 4
Megapixel Fotocamera23
Capacita batteria (mAh)3000

Vai alla scheda completa: Scheda tecnica Asus ZenFone 3 Deluxe.

Ecco le migliori offerte del web per l’ Asus Zenfone 3 Deluxe:

Asus ZenFone 3 Deluxe

Vai alla scheda tecnica
Asus ZenFone 3 Deluxe

5.7

Qualcomm Snapdragon 820 MSM8996 Dual-core 2.15 GHz Kryo + Dual-core 1.6 GHz Kryo

6 GB

64 GB Espandibile

23Mp

Android 6.0.1 ASUS ZenUI 3.0 Marshmallow

Design ed Ergonomia Zenfone 3 Deluxe

Se si guarda con attenzione lo Zenfone 3 Deluxe, si capisce chiaramente quanta cura da parte di Asus è stata riservata alla realizzazione delle linee estetiche del terminale. Il metallo avvolge completamente il dispositivo senza soluzione di continuità. Le bande per le antenne, infatti, sono state ingegnerizzate ed inserite nella scocca in modo da non intaccare il design dello smartphone. La parte frontale vede la presenza di un ampio display da 5,7 pollici, delimitato da bordi inferiori e superiori lavorati in modo da richiamare i famosi cerchi concentrici Asus.

Smartphone dal display generoso implica dimensioni importanti. Non tanto per lo spessore, che è di 7, 5 mm, quanto per la larghezza ed altezza. Il materiale levigato rende scivoloso il dispositivo, anche se alcuni prodotti della concorrenza fanno peggio da questo punto di vista.

smartphone dal forte impatto estetico

Interessante il design del lettore di impronte digitali, posto nella parte posteriore, proprio sotto alla fotocamera. L’aspetto allungato facilita l’inserimento del dito per il riconoscimento delle impronte, ma la soluzione estetica non basta per promuovere a pieni voti il sensore. Non sempre, infatti, il display si risveglia quando appoggiamo il dito: spesse volte occorre riprovare almeno una seconda volta. Qui Asus poteva prestare maggiore attenzione!

 Display e Multimedialità Asus Zenfone 3 Deluxe

Asus ha optato per un display AMOLED FullHD da 5,7 pollici. C’è tanto da dire sul display, sia in positivo che in negativo, poiché sono state delicate e ponderate le scelte dell’azienda, ma non sempre giuste. Innanzitutto, inseriamo la casa taiwanese tra quelle che hanno scelto di eliminare la cornice metallica ai bordi del display, facendo apparire lo Zenfone 3 Deluxe borderless quando è spento. Una volta che si accede alla home o che lo si sveglia dallo stand-by, però, evidenti cornici nere si mostrano intorno al pannello, facendo perdere al telefono qualche punto in fatto di cura realizzativa. La scelta dell’AMOLED, invece, è stata più che azzeccata: non siamo di fronte ai migliori pannelli Samsung, ma i colori sono ben carichi ed appaganti, il contrasto è elevato mentre è nella media la visibilità sotto la luce diretta del sole. La risoluzione FULLHD (386ppi spalmati su un 5,7 pollici di diagonale) non rendono il telefono adatto per l’utilizzo con un VR, ma aiutano di certo a non gravare sulla batteria.

Lo Zenfone 3 Deluxe è dotato di uno speaker posto nella parte inferiore, proprio accanto all’ingresso USB Type-C. Grazie alle certificazioni SonicMaster e High-Res Audio, l’audio esce corposo ma soprattutto ad un volume davvero elevato.

audio di primo livello

Tra l’altro, nel menù a tendina che mostra i volumi, è possibile attivare la Modalità all’ Aperto, la quale dà maggiore enfasi al suono, sacrificando i bassi in favore di un audio più squillante.

Utilizzo Asus Zenfone 3 Deluxe

Tanta potenza sotto la scocca: lo Snapdragon 820 con l’ Adreno 530 e 6 GB di RAM gestiscono in maniera ottimale tutte le operazioni quotidiane. Asus da questo punto di vista non si è risparmiata. Ha voluto inserire all’interno del dispositivo la migliore tecnologia. Interessanti i benchmark, soprattutto quello della memoria interna UFS 2.0 da 64 GB che dimostra grande velocità in lettura e scrittura. Il sistema, basato ancora, purtroppo, su Android 6.0.1 Marshmallow, risulta tuttavia molto fluido. Non si notano rallentamenti o problemi nel passaggio tra un’app e l’altra: i 6 GB di RAM risultano quasi eccessivi per le tradizionali operazioni e impediscono a qualsiasi software di ricaricarsi.

Asus Zenfone 6 Deluxe ha potenza da vendere

L’azienda personalizza in maniera marcata  il sistema operativo con la sua User Interface. Tutto è coperto dalle molte impostazioni, dalle tante applicazioni preinstallate e da un launcher fin troppo caotico. Manca semplicità, quella facilità di muoversi nei meandri di Android che è possibile invece trovare nelle versioni stock del sistema operativo.

mancano i dettagli

In questo caso Asus ha puntato sulla quantità piuttosto che sulla qualità. Sarebbe stata sicuramente apprezzata una cura maggiore nella realizzazione dei tasti soft touch, i quali non sempre captano il tocco del dito, invece che spendere risorse eccessive per realizzare le molteplici applicazioni Asus, la maggior parte delle quali superflue per i power user ma che potrebbe risultare comodo per utenti più alle prime armi.

Fotocamera Asus Zenfone 3 Deluxe

Il sensore fotografico posteriore è un Sony IMX318 da 23 Mpx, f/2.0, con Autofocus Laser e Flash a doppia tonalità. Non mancano le stabilizzazioni elettronica ed ottica, le quali garantiscono filmati senza tremolii. Anche in questo campo Asus ha lavorato per stupire con prestazioni, sulla carta, elevatissime: fotografie Super Resolution da 92Mpx, messa a fuoco ultrarapida in 0,03 secondi, riprese in 4K a 30 fps, OIS a 4 assi e stabilizzazione elettronica a 3 assi. Come non parlare, poi, del software fotografico personalizzato dall’azienda: l’app Fotocamera è sicuramente la più complessa del panorama Android. Tantissime sono le opzioni e le Modalità di scatto, in modo da realizzare immagini particolari e suggestive. Manca, in tutto questo, la semplicità che viene richiesta dall’utente nell’utilizzo quotidiano. Di tutte queste funzionalità, solo un paio vengono generalmente utilizzate per scattare in mobilità.

Interessanti sono gli scatti, grazie alle lenti Sony di alta qualità, anche se non raggiungono quelli dei top di gamma concorrenti. Di giorno non vi è alcuna problematica: buona l’esposizione automatica, la messa a fuoco ed i dettagli raccolti. Naturalmente, quando la luce cala, il rumore video risulta presente nelle foto, ma assolutamente contenuto. Se poi si utilizza nel modo corretto la funzione Scatto Notturno, il risultato è ancora più soddisfacente.

Autonomia Asus Zenfone 3 Deluxe

Non completamente entusiasmante la batteria installata da 3000 mAh. L’autonomia di cui gode lo Zenfone 3 Deluxe permette di arrivare a fine giornata senza particolari problemi, ma potrebbe fare meglio se fosse stato ottimizzato maggiormente il sistema. Infatti, lo smartphone soffre di un fastidioso battery drain quando è in standby. Se lo si lascia sul comodino tutta la notte, anche in modalità aereo, non sarà così difficile trovarlo la mattina successiva con un 20-25% in meno di autonomia residua, insieme ad un inspiegabile tepore al posteriore. Con tutta probabilità, la ZenUI 3.0 necessita di molte risorse e gli ingegneri dell’azienda non sono riusciti a minimizzare del tutto i consumi. Speriamo che i prossimi aggiornamenti di sistemi vadano a limare ulteriormente questa situazione permettendo di sfruttare appieno le potenzialità dell’hardware ed in particolare della capienza della batteria.

Considerazioni finali Asus Zenfone 3 Deluxe

Lo Zenfone 3 Deluxe è la soluzione di Asus per competere ad alti livelli. Ci riesce pienamente con le specifiche tecniche, esagerate in qualche frangente, e con un software pieno di funzioni e di impostazioni per personalizzare completamente l’esperienza utente. Ecco dunque che è stato rilasciato sul mercato un prodotto assolutamente performante, appagante nell’utilizzo, grazie al processore, ai 6GB di RAM e ad una memoria interna velocissima. Buono anche il reparto fotografico, grazie alle ottiche installate: Il software fotografico realizzato ad hoc da Asus, poi, è lo strumento adatto per chi conosce la fotografia e vuole realizzare scatti creativi.

Non è però un prodotto perfetto. C’è voglia di strafare, di stupire l’utente in tutti gli aspetti, ma in Asus si sono dimenticati di inserire gli elementi principali, quelli che determinano il successo di un dispositivo: la semplicità e la cura dei dettagli. Perdersi nelle mille impostazioni della ZenUI non è poi così difficile, anche per l’utente esperto. Uno smartphone con tale potenziale hardware avrebbe richiesto un sistema ottimizzato ed in grado di facilitarne l’utilizzo. Anche i tasti soft-touch non ci hanno convinto appieno e il sistema operativo è ancora fermo ad Android 6 Marshmallow quando tutti i top gamma dei competitor sono già ad Android 7.0 nonostante Asus sia sempre stata molto rapida su questo fronte in passato.

Fortunatamente trattandosi di mancanze software perlopiù potrebbero venir risolte con i prossimi aggiornamenti anche se sicuramente essendo uscito sul mercato da diversi mese lo Zenfone 3 Deluxe ha perso un po’ di terreno che vogliamo assolutamente veder recuperato da Asus.

Rimane comunque un prodotto top, da tenere in considerazione sopratutto ora che i prezzi di mercato si sono adeguati e quindi potrebbe risultare sicuramente una scelta interessante e ponderata nella sua fascia di prezzo.

Offerte Asus Zenfone 3 Deluxe

Asus ZenFone 3 Deluxe

Vai alla scheda tecnica
Asus ZenFone 3 Deluxe

5.7

Qualcomm Snapdragon 820 MSM8996 Dual-core 2.15 GHz Kryo + Dual-core 1.6 GHz Kryo

6 GB

64 GB Espandibile

23Mp

Android 6.0.1 ASUS ZenUI 3.0 Marshmallow

Pro

  • Design
  • Audio
  • Prestazioni

Contro

  • Complessità dell'interfaccia utente
  • Sensore biometrico non precisissimo
  • Tasti soft touch non precisi

I nostri voti

DESIGN ED ERGONOMIA7
DISPLAY E MULTIMEDIALITA'7.5
PRESTAZIONI8.5
AUTONOMIA6.5
FOTOCAMERA7
RAPPORTO QUALITA'-PREZZO7
Voto finale7.3

Partecipa alla discussione