Tra pochi giorni Asus presenterà il prossimo Zenfone 6 e stranamente, il mistero attorno a questo smartphone deve essere ancora rotto. Maggiori certezze sul nuovo corso di Asus nel mondo mobile però arrivano da questo Zenfone Max Pro M2.

Rispetto al passato, Asus Zenfone Max Pro M2 ha un design sensibilmente migliore. Ricordo la predente versione di questo smartphone e sapeva troppo di vecchio. Zenfone Max Pro M2 ha una scocca posteriore alla moda, che Asus definisce Wave con curvatura 3D. Di sicuro Zenfone 6 avrà materiali migliori ed un design ancora più aggressivo.

Asus Zenfone Max Pro M2

Altro indizio che mi incuriosisce per il futuro Zenfone 6 è che su questo Zenfone Max Pro M2 è presente un display con notch classico per ospitare la capsula auricolare e la fotocamera frontale da 13 Megapixel con flash led (si, anche sulla parte frontale). Se sulla fascia media è presente un notch, nel flagship di Asus quasi sicuramente non ci sarà e verrà adottata una soluzione diversa. Aggiungo, se la qualità del pannello di Zenfone Max Pro M2 è comunque molto buona, 6.3″ IPS FullHD+, il prossimo smartphone sarà in grado di dire la sua per il display. Su Zenfone Max Pro M2 c’è ancora il jack audio e spero ci sarà anche su Zenfone 6 ma ciò che mi ha colpito è la buona qualità dello speaker mono NXP a 5 magneti. Asus evidentemente ci tiene alla qualità audio.

Asus Zenfone Max Pro M2

La scheda tecnica di Zenfone Max Pro M2 è interessante e se la strada è questa, anche lo Zenfone 6 avrà specifiche per saziare chi ama i numeri. Il processore è uno Snapdragon 660 accompagnato da 6 GB di RAM in grado di far muovere Android 8 Oreo in versione stock (aggiornabile a 9 Pie entro stretto giro) alla grande, senza nessun tipo di incertezza. Questa è una cosa che mi ha reso abbastanza speranzoso di vedere uno Zenfone 6 con interfaccia stock o comunque molto leggera rispetto al passato anche perché il tutto si potrebbe tramutare in una durata della batteria interessante, per esempio, Zenfone Max Pro M2 con i suoi 5000 mAh dura per più di due giorni senza problemi.

Sulla fascia media del mercato le fotocamere non riescono a fare molto e sebbene la dual camera posteriore da 12 + 5 Megapixel sia comunque in grado di raccogliere bene i ricordi, non è di certo il punto forte di questo device. Lo è invece la selfie camera da 13 Megapixel provvista addirittura di un flash frontale. Se siete tipi da ore piccole e volete immortalare i vostri occhi stanchi in pieno buio, è lo smartphone per voi.

Asus Zenfone Max Pro M2

Se Zenfone 6 riuscirà ad avere un’esperienza fotografia di livello, la ricetta per Asus è praticamente già pronta. Il nuovo cammino intrapreso dal brand è interessante e passare qualche giorno con questo Asus Zenfone Max Pro M2 mi ha fatto salire, non di poco, l’interesse verso il prossimo smartphone del produttore.

Hey, se avete bisogno proprio di un battery phone, Zenfone Max Pro M2 è uno di quelli con la maggior capacità della batteria e fortunatamente il suo prezzo è già calato online.

Foto ASUS ZenFone Max M2

Scatti realizzati con Canon M50 – Acquista su Amazon

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome