Un weekend di fuoco per quasi 100.000 utenti di steam su cui è caduto il peso del martello della giustizia di Valve che ha bannato la bellezza di 95.000 account solamente in questo weekend.

Per la precisione l’ondata di ban è iniziata lo scorso mercoledì dove oltre 28.400 persone si sono ritrovati il proprio account bannato sulla piattaforma di Steam e relativi servizi.

Nel corso dei giorni successivi il banhammer ha colpito la bellezza di 95.812 possibili cheater. Il “record” precedente era di Luglio 2017 quando Valve aveva espulso dai propri servizi 40.000 utenti scorretti.

La causa dei ban, secondo alcune fonti USA, sarebbe da riscontrare in un nuovo cheat che non è stato pubblicamente diffuso per evitare la sua diffusione. Tra i giochi affetti dal ban troviamo Team Fortress 2, Call of Duty, Counter Strike e altri.

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: