Processori octa-core, 6 gb di ram, 20 megapixel e una batteria che alle 12:30 va ricaricata. Il punto dolente della maggior parte degli smartphone in commercio, è la durata della batteria.

Vero, lo smartphone è utilizzato per qualsiasi cosa, spesso e volentieri sono i mAh che mancano. Il mondo guidato da Google con Android sta cercando di porre rimedio con dispositivi dalle batterie capenti. Asus Zenfone Max è un piccolo ma grande esempio. C’è qualche produttore che cerca la soluzione ai problemi dell’autonomia mantenendo la possibilità di rimuovere la batteria, LG G5 insegna. Chi invece, pensa ad una ricarica super rapida, OnePlus 3 con Dash Charge.

Apple con i suoi iPhone cosa sta tentando di fare? Dai rumors emersi, poco. Il noto leaker @Onleaks ha annunciato su Twitter che il prossimo Apple iPhone 7 dovrebbe avere una batteria da 1960 mAh. Si avete capito bene, non si arriverà nemmeno a 2000 mAh. In ogni caso, stiamo parlando di rumors, Apple iPhone 7 potrebbe avere una batteria ben più capiente. OnLeaks afferma che la sua fonte è affidabile, gioca con le percentuali. Una fonte affidabile non al 100% ma quasi.

Apple non ha mai donato batterie enormi ai suoi iPhone, se escludiamo il modello iPhone 6S Plus. Potrebbe essere una scelta conservativa, iPhone 7 con una batteria non troppo capiente e iPhone 7 Plus (Pro?) con tanti mAh. Non sono sempre i mAh a fare la differenza, c’è bisogno di tanta ottimizzazione, Apple sa come si ottimizza un buon hardware… però qualche mAh in più.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: