Da un paio di giorni l’HTC Nexus 9 è ufficiale e come avevamo visto dai numerosi leak apparsi prima del suo debutto, al suo interno troviamo un chipset Tegra K1. Si tratta di un chipset dual-core a 64Bit con due grandi core CPU Nvidia Denver e una GPU Kepler con 192 core shader.

Di certo sulla carta suona molto bene visto anche che è lo stesso chipset che abbiamo apprezzato sullo Xiaomi Mi Pad. Tuttavia oggi abbiamo informazioni più specifiche sul nuovo tablet di HTC infatti il dispositivo è stato avvistato anche sul database di benchmark del sito GeekBench, un tool che testa le performance della CPU e della memoria, ma non del comparto GPU.

tegra-k1

Il benchmark parla chiaro, infatti il suo punteggio single Core è praticamente il doppio di quello di un top-gamma Android come il Galaxy Note 4, e vediamo come in questo specifico test riesca anche a superare l’iPhone 6 di Apple che fino ad ora deteneva il primato. Di certo c’è ancor da attendere il nuovo iPad Air con chipset A8X, anche se probabilmente sarà più performante dell’iPhoen 6 solo dal punto di vista grafico.

benchmark Nvidia Tegra k1

Nvidia aveva annunciato 2 varianti del chipset Tegra K1 e il Nexus 9 è il primo ad arrivare con la variante a 64 Bit. Il test multicore mostra un risultato veramente buono, secondo solamente al Galaxy Note 4 di Samsung che è tutt’ora il Re indiscusso dei Benchmark.

Curioso notare come il benchmark segnali che il Nexus 9 abbia un clock di 2.5 Ghz mentre alla presentazione era stata confermata la velocità di 2,3 Ghz. Questo è un’altro aspetto che andrà indagato con più calma non appena potremo mettere le mani sopra al nuovo tablet di HTC.

Di certo una cosa è sicura: il Tegra K1 riesce finalmente a mostrare i muscoli, dopo i precedenti chipset di Nvidia come il Tegra 3 o il terribile Tegra 2 che per fortuna ci siamo lasciati alle spalle già da un bel po’ di tempo.

Ovviamente ricordiamo che i benchmark sono solo un valore oggettivo per misurare la potenza di un dispositivo. L’ottimizzazione software e l’esperienza utente non è strettamente legata a questi valori, anzi.

Fonte

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here