Apple ha deciso di “giocare sporco” da quando ha deciso di brevettare lo slide to unlock e iniziare ad attaccare legalmente tutti i produttori di smartphone che implementano tale funzione nel proprio SO o nella propria interfaccia personalizzata di Android. Quando Apple introdusse la barra di notifica in stile Android, molti utenti si iniziarono a chiedere “perché Google non fa niente contro Apple? Perché sembra che non gliene importi niente se Apple ruba una loro idea?” In realtà Google non era rimasto  a guardare e non lo sta facendo tutt’ora.

Quella che vedete nell’immagine di apertura è il brevetto, ancora in fase di approvazione, che Google tentò di registrare nel 2009, per l’esattezza il brevetto numero 12/363,325. Il brevetto i questione descrive una modalità per:

“Un sistema di notifiche integrato in computer che mostra, in un’ area di stata vicino al perimetro di un’interfaccia grafica, la notifica di un recente evento per dispositivi mobili, ricevendo una selezione utente nell’area di stato, e in risposta alla selezione utente, mostra in una zona centrale dell’interfaccia utente, dettagli riguardo una serie di messaggi recenti riferiti ad eventi del device”

Che potremmo tradurre semplicemente come: barra delle notifiche in stile Android. Se questo brevetto dovesse venire approvato, è plausibile che Google non tardi molto ad usarlo come arma contro Apple e in quel caso il risultato potrebbe essere una nuova odissea legale tra i due colossi Google e Apple.

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: