Il CEO di NVIDIA Jen-Hsun Huang, durante la conferenza ufficiale al CES 2013, ha finalmente annunciato Tegra 4, al quale si affiancherà la prima console portatile prodotta direttamente da Nvidia, Project Shield. Project Shield è una console di gioco portatile che esegue una versione nativa (non modificata) di Android (Jelly Bean). Al suo interno troviamo il neo-annunciato chip ARM Tegra 4, ma non è tutto.

Il dispositivo si presenta come un controller wireless standard in stile xbox, con uno schermo che si apre a libretto. Sul retro sono presenti le porte I / O: HDMI, USB, microSD, e un jack audio. Non si tratta di un rendering, ma del dispositivo finale, così come verrà commercializzato. Jen-Hsun Huang ha utilizzato Project Shield per mandare un video a 4K di risoluzione in HDMI ad un televisore Ultra HD 4K.

nexusae0_nvidia_project_shield-top-open-controls

Lo schermo della mini console è da 5 pollici “retina”, che in questo caso significa 720p, con 296 dpi. Entrambi i sistemi di controllo, il gamepad e il touchscreen, possono essere utilizzati per navigare l’interfaccia utente di Android.

Tutti i giochi che vedi in Google Play (e più specificamente Tegra Zone) saranno disponibili sullo Shield, insieme a nuovi titoli che saranno lanciati appositamente per Tegra 4.

Shield sarà anche in grado di eseguire giochi via streaming wireless, da PC ad esempio. Nvidia ha avuto alcuni problemi per attivare questa funzione, ma una volta riuscita, il risultato è stato molto positivo.

Nessuna notizia sul prezzo, mentre la data di uscita ufficiale è stata confermata da Nvidia nel 2° trimestre 2013 con disponibilità iniziali in USA e Canada.

nexusae0_nvidia_project_shield-open-left

Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo shield.nvidia.com .

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: