Chainfire, il noto sviluppatore di SuperSu e altre app, ha annunciato oggi che FlashFire, l’app dedicata al flashing delle ROM e del kernel dei device Android, è stata rilasciata in versione preview Beta.

L’erede spirituale di Mobile ODIN, come l’ha definito lo stesso sviluppatore, è un tool potente che rende più facile personalizzare l’esperienza Android senza passare per le solite schermate di recovery. Una volta ottenuto l’accesso root al sistema infatti FlashFire consente di installare file ROM e aggiornamenti OTA, aggiungendo automaticamente SuperSu durante la procedura, ma può gestire anche il backup completo e il restore del sistema.

flashfire

L’app FlashFire è un’app potente e semplice al tempo stesso ma è ancora in beta, quindi fate attenzione inoltre includerà alcune funzioni premium per gli utenti a pagamento, mentre i possessori attuali di Mobile ODIN le riceveranno gratuitamente, una buona notizia per tutti gli appassionati di personalizzazioni o per gli utenti avanzati a cui piace sperimentare le tante ROM “cucinate” dalle crew più famose.

E’ bene ricordare però che, nonostante semplifichi diversi passaggi, FlashFire non è un’app adatta ai meno esperti, soprattutto nell’attuale versione beta. Per costoro sarà meglio attendere la versione definitiva e la relativa documentazione completa. Se invece vi sentite abbastanza sicuri dei vostri mezzi e volete provarla subito sarà sufficiente iscriversi alla community dedicata su Google+,a questo link,  e assicurarsi di leggere attentamente il thread sul famoso sito di XDA per tutte le istruzioni.

Attualmente il tool è compatibile solo con gli smartphone Samsung e Nexus ma in futuro ne saranno aggiunti molti altri.

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: