L’acquisizione di Motorola Mobility da parte di google ha oramai ricevuto l’approvazione sia da parte degli USA che da parte della Commissione Europea, tuttavia la Cina ancora non si è ancora espressa con quel cenno di consenso che ci si aspettava.

Sfortunatamente per Google, la faccenda non sembra neanche vicina alla conclusione, in quanto il governo Cinese ha avviato una seconda analisi per conto del dell’ufficio Anti-Monopolio Cinese. Sembra tuttavia che Google stia lavorando a stretto contatto con l’ Anti-Monopoly Bureau è tutta la vicenda si dovrebbe concludere entro la prima metà del 2012, almeno così si augura Big G. Un portavoce Google a Tokio ha riferito a Bloomberg:

Siamo vicino ad un accordo con la cina per il loro piano di revisione dell’acquisizione, che aumenterà la competizione e porterà agli utenti più innovazione e scelta.

Sicuramente un’ottima motivazione per gli acquirenti, ma non dimentichiamoci che l’intento di Google era quello di mettere le mani sopra Motorola e il suo portfolio di brevetti, per proteggere l’ecosistema Android contro Apple. La Cina ostacolerà questi piani?

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: