Come visto qualche giorno fa, Netflix ha bloccato il download dal Play Store della sua applicazione Android per tutti gli utenti con dispositivi “rootati” o con bootloader sbloccato.

Un dispositivo con root o bootloader sbloaccato permette maggiori modifiche al sistema operativo, come l’accesso a cartelle di sistema altrimenti bloccate da Android.

Tuttavia il root può anche essere una pratica rischiosa per un utente meno consapevole. L’accesso ai file di sistema rischia di compromettere l’intero sistema operativo con operazioni sbagliate ed allo stesso tempo ci rende più vulnerabili a virus e app malevoli.

Il blocco di Netflix deriva proprio da questo: alcuni utenti potrebbero arrivare alla cartella di sistema di Netflix ed “appropriarsi” dei file video scaricati per la visione offline. Onde evitare, Netflix ha fatto il possibile e ha rimosso l’applicazione dallo store Android.

netflix android root

Questo sicuramente rende meno agevole l’utilizzo dell’app per chi ha lo smartphone con root, ma non impossibile. Infatti il modo per scaricare ed utilizzare senza problemi Netflix esiste: l’installazione tramite servizi di terze parti, come APKMirror o APKpure.

Cosa significa? Intanto iniziamo assicurandovi che si tratta di un procedimento assolutamente legale, non state in alcun modo infrangendo la legge! Tuttavia vi consigliamo di affidarvi esclusivamente a siti conosciuti ed affidabili come quelli linkati poco sopra, in quanto molti con questa pratica potrebbero farvi installare app malevoli.

Ma arriviamo alla procedura: per prima cosa dovrete abilitare l’installazione di applicazione di origine sconosciuta, tramite le impostazioni nella sottocategoria Sicurezza. Una volta abilitata questa funzione, recatevi su uno dei due siti sopra, scaricate l’APK dell’ultima versione di Netflix ed installate: il gioco è fatto, godetevi le vostre serie preferite!


Partecipa alla discussione