“Kelihos” è un nome che potrebbe risultare familiare a molti, in quanto si tratta di una grande Botnet individuata da Microsoft e Kaspersky lo scorso anno e che sarebbe stata neutralizzata dalle due aziende lo scorso Settembre grazie a patch e aggiornamenti. Per chi ne fosse all’oscuro, una Botnet è una rete di computer infetti da malware, chiamati gergalmente zombie, che risiedono in attesa che l’autore del virus richieda il loro intervento per azioni “di massa”.

Nonostante la minaccia di Kelihos sembra stata eliminata, gli ultimi report avrebbero individuato una variante della Botnet che avrebbe sotto controllo 41,000 computer. La notizia arriva dal Blog Microsoft e Kaspersky stessa ha voluto rilasciare una dichiarazione in merito:

Questo non significa che la botnet di Kelihos che abbiamo abbattuto sia di nuovo attiva, ma questa nuova versione del malware conosciuta come “Backdoor:Win32/Kelihos.B” sta venendo usata per creare una nuova Botnet. Microsoft ha già dato protezione da questa variante del virus con il tool Malicious Software Removal Tool (MSRT).

Se non avete aggiornato il tool Microsoft “MSRT”, forse questo è il momento giusto per farlo e tenere tutto sotto controllo, prima che anche la vostra postazione possa diventare un gradito ospite per questo Kelihos B.

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: