1. Introduzione

Con gli E-Sport che stanno prendendo sempre più piede, sopratutto fuori dai confini Asiatici, un headset per giocare è diventato oramai un must per ogni giocatore che vuole rimanere concentrato e gustarsi al meglio le proprie sessioni di gioco. Creative è un brand che non risulterà nuovo a molti dei nostri lettori di vecchia data, infatti è meglio conosciuta per le sue schede audio con il nome Creative Labs e per i più recenti headset audio che abbracciano sia il mercato low-end che quello di fascia alta.

71k7PgEMvQL._SL1350_

Dopo il successo dell’headset Fatal1ty, Creative propone un nuovo headset dal nome Sound Blaster Inferno che è compatibile grazie al jack da 3,5mm sia con PC, che con console come Playastation 4 e Xbox One ma anche per smartphone e tablet. Le cuffie inferno si collocano nella fascia bassa del portfolio Creative, a fianco delle SOUND BLASTER TACTIC3D ALPHA che vengono vendute a prezzo leggermente superiore. Le cuffie Inferno sembrano quindi volersi configurare come una prima scelta per chi si avvicina al mondo del gaming e necessità di un paio di cuffie dalla buona qualità costruttiva e audio. Scopriamo insieme se sono riuscite in questo intento.

Specifiche Tecniche

  • Genarale
    • Tipo di connettore delle cuffie: Ingresso stereo da 3,5 mm
  • Cuffie
    • Risposta in frequenza20Hz ~ 20kHz
    • Sensibilità115±3dB/mW
    • Impedenza32 ohms
    • Driver audioDriver FullSpectrum da 40 mm
    • InterfacciaIngresso stereo da 3,5 mm
    • Weight200grams
  • Microfono
    • Tipo di microfono: Condensatore con eliminazione del rumore
    • Rimovibile 
    • Risposta in frequenza100Hz ~ 15kHz
    • Impedenza<2.2k ohms
    • Sensibilità-40±3dBV/Pa
  • Software e compatibilità
    • Console di gioco supportate PlayStation® 4, Xbox One, iOS/Android (3.5mm Analog Connectivity)
  • Funzionalità aggiuntive
    • Analogico da 3,5 mm: 
    • Amplificatore stereo integrato con comandi per audio e conversazione: 

2. Contenuto della ConfezioneSound Blaster Inferno

Nella confezione, oltre alle cuffie Inferno, troveremo il microfono che può essere inserito o tolto a piacimento, ed un audio splitter per dividere il suono delle cuffie e quello del microfono. Questo serve per collegare il nostro headset al PC utilizzando i tradizionali connettori da 3,5″ collegati ai pin rosa e verde della nostra scheda audio. Questo permette di avere un audio più pulito quando utilizziamo l’headset sul computer, senza degradamento del segnale audio.

Il microfono può essere staccato per utilizzare le cuffie senza avere l’asticella del microfono che sporge, particolarmente utile se ad esempio siamo in giro ascoltando la musica sul nostro smartphone o quando il microfono non è richiesto. Quasto inoltre ha un condensatore per ridurre il rumore ed è rinforzato da una spirale di metallo che lo rende particolarmente flessibile e resistente. Anche piegandolo diverse volte il microfono sembra mantenere la sua integrità strutturale e questo è sicuramente un bene visto che tra una sessione di gaming o l’altra dovremo aggiustare il microfono al meglio.

 3. Design

Prima di inoltrarci a scoprire la qualità costruttiva e dell’audio di questo headset, diamo un’occhio all’estetica del dispositivo. Come ogni buon headset da gioco che si rispetti anche le Creative SB Inferno hanno un look molto accattivante e degne del nome che le è stato dato. Con uno schema di colore rosso e nero, le  Creative SB Inferno si presentano da subito con un look molto aggressivo rispetto ad altri modelli. Il corpo delle cuffie è composto principalmente da plastica, mentre i due padiglioni sono rivestiti da schiuma morbida ed eco-pelle, così come lo strato che troviamo sotto l’arco per il comfort delle cuffie sulla testa. I due padiglioni sono leggermente piccoli rispetto ad altri headset a prima vista e non essendo removibili potrebbero esser difficili da pulire a lungo termine.

Sound Blaster Inferno

4. Qualità Costruttiva

La qualità del nuovo headset Inferno è molto simile a quella delle precedente Fatal1ty. Come abbiamo detto sopra i due cuscini over-ear sono leggermente più piccoli del solito e questo potrebbe essere un deficit per chi cerca un headset più avvolgente ed immersivo in quanto le ridotte dimensioni non permettono un isolamento adeguato, con l’audio che spesso “esce” dalle cuffie mentre stiamo giocando.

La qualità costruttiva generale è leggermente sopra la media per quello che si potrebbe aspettare da un headset da meno di 50€. Alcuni punti sembrano sicuramente più fragili al tatto ed a lungo andare avrei un po’ paura della loro integrità sopratutto se vengono utilizzate in modo un po’ maldestro. I punti più deboli sembrano sicuramente l’archetto superiore molto sottile, anche se tutte le connessioni tra i vari pezzi sembrano molto stabili e ben uniti tra loro.

Sound Blaster Inferno

D’altro canto c’è da dire che il loro peso piuma permette di giocare, ascoltare musica, anche durante lunghe sessioni di 5 ore senza neanche accorgersi di indossarle. Dopo averle utilizzate intensamente per diversi giorni non ci è mai capitato di sentirle troppo ingombranti o fastidiose come potrebbe invece accadere con Heaset più pesanti e massicci. Il rivestimento delle cuffie con tessuto e schiuma è molto basilare ma non per questo poco effettivo, anzi. Nel complesso la qualità costruttiva e i materiali utilizzati rispecchiano la fascia di prezzo in cui le Inferno si vogliono collocare, anzi forse offrono anche qualcosina in più rispetto a quanto troviamo oggi sul mercato.

5. Qualità Audio

Ovviamente il primo punto da guardare in un headset è sicuramente la qualità audio del dispositivo. Trattandosi di un paio di cuffie di fascia medio/bassa non possiamo pretendere la qualità audio che troviamo nel portfolio più alto di Creative. Se avete avuto modo di provare in passato le Fatal1ty troverete le nuovo Inferno molto familiari anche dal punto di vista della resa audio.  Troviamo infatti una qualità audio molto simile alle Fatal1ty sopracitate, anche se il team SoundBlaster sembra aver migliorato la resa del modello precedente per garantire dettagli audio più precisi e marcati. Ritroviamo infatti gli stessi driver da 40mm Full Spectrum in Neodimio anche se troviamo un incremento della sensibilità dai 100 ai 115 decibel. Un aumento molto modesto ma che permette di avere una resa audio senza distorsioni sia su PC che Console e Smartphone.

bb443baafca0167c4772ad29c2d71020_9056

Durante le sessioni di gioco l’audio è molto ben bilanciato e avvolgente, in alcun caso anche troppo bilanciato. Questo potrebbe non essere un grande problema per la maggior parte dei giocatori che puntano gli occhi sulle SB Inferno ma sicuramente non sono adatte a chi cerca un’esperienza audio più personalizzata e differenziata, un fattore che potrebbe interessare sopratutto chi intende utilizzare le SB Inferno per ascoltare prevalentemente musica. Non troviamo infatti un sistema di posizionamento audio all’interno delle cuffie come i modelli di fascia superiore ma nel complesso le SB Inferno si adattano bene a qualunque contesto gaming con bassi che ci hanno piacevolmente colpito per un paio di cuffie di fascia medio-bassa.

inline volume-650-80C’è inoltre da riprendere quanto accennato prima ovvero che le cuffie, sopratutto per via dei padiglioni molto piccoli, non garantiscono un’isolamento totale dell’audio e di conseguenza questo “uscirà fuori” e sarà facilmente percettibile da chi vi siede vicino.

Il microfono removibile è un “plus” che potrebbe piacere o meno ad ogni persona. Inizialmente lo ho trovato scomodo in quanto avrei preferito il classico meccanismo di riposizionamento del microfono che sale nella parte esterna del padiglione destro. Dopo alcuni giorni di utilizzo l’ho invece iniziato a trovare più comodo in quanto la sua flessibilità permette di adattarlo in modo molto più preciso rispetto a quelli fissi, inoltre potremo anche rimuoverlo completamente quando vogliamo ascoltare musica in movimento, come ad esempio dal nostro smartphone, senza che i vicini di autobus ci guardino con occhi perplessi.

Infine troviamo i comandi in-line per gestire l’audio delle cuffie e attivare/disattivare il microfono, un’altro plus gradito che non troviamo spesso su headset di questa fascia di prezzo.

6. Conclusioni

fea_01Le Creative SoundBlaster Inferno sono un headset molto versatile e che si adatta bene a giocatori in cerca del primo paio di cuffie da gaming o per chi ha un budget limitato da poter investire. Sotto molti aspetti ci piace definirle come le eredi delle Fatal1ty, con un look più aggressivo dato dalle tinte rosso/nere ed un comparto audio leggermente migliorato.

La qualità costruttiva rispecchia la fascia di prezzo nelle quale le Inferno si vogliono collocare, con qualche punto che a prima contatto potrebbe sembrare leggermente fragile, nonostante tutti i punti “vitali” che sono solitamente più soggetti a sollecitazioni ci sono risultati più robusti. Le eredi delle fortunate Fatal1tyAnche il comparto audio è ben bilanciato e rispecchia la qualità audio che ci si può aspettare da un headset entry-level ma nonostante questo siam ostati entusiasti nel constatare un audio ben bilanciato, con buoni bassi e che si adattasse bene sia a momenti di gaming che di ascolto musicale. La compatibilità con console da gioco e smartphone è un gradito plus, sopratutto insieme al microfono removibile che ci permettono di “mimetizzare” le Inferno come delle tradizionali cuffie musicali dal look aggressivo. Il grande punto debole delle Inferno sono i due padiglioni on-ear che sono leggermente piccoli e potrebbero non calzare bene a chi ha la testa molto grande. Forse anche a causa di questa mancanza le cuffie tendono a non isolare completamente l’audio, che risulta percepibile anche da chi ci è intorno. Niente di grave a meno che non vogliamo ascoltare musica sull’autobus senza ricevere qualche occhiataccia.

71v8+yVX40L._SL1500_

Il prezzo di lancio di listino delle Creative Sound Blaster inferno si aggirava sui 49€ ma ad oggi troviamo un livellamento del prezzo sullo store ufficiale a 39€ senza contare qualche Euro in meno a cui potremmo trovarle grazie agli street price.

Per 39€ le Creative SB Inferno sono sicuramente un headset che ci sentiamo da raccomandare per chi ha un budget contenuto o per chi è alla ricerca del suo primo headset da gioco che sia ben bilanciato e offra tutto quello di cui abbiamo bisogno per gettarci nella mischia.Per altre informazioni vi rimandiamo sul sito ufficiale Creative.

si ringrazia Creative Technology per il sample testato

Offerte

Creative Labs CREATIVE SB INFERNO cuffia e auricolare Stereofonico Padiglione auricolare Nero, Rosso, Bianco

58,03€    In offerta a 41,34€ (Risparmi 16,69€)Amazon Prime

10,2€ Kelkoo [venduto da LaFeltrinelli.it]

6.Galleria

I nostri voti

Qualità Costruttiva7.5
Qualità Audio7.5
Funzionalità8
Rapporto qualità/prezzo8.5
Voto finale7.9

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: