tyle="text-align: justify;">Il blog di Google-Code annuncia oggi la nascita di un nuovo esperimento che mira a diventare un solido progetto nel giro di poco tempo. Gli sviluppatori annunciano Dart, un nuovo linguaggio di programmazione class-based per creare applicazioni web. Gli obbiettivi di Dart sono i seguenti:

  • Creare in linguaggio di programmazione we strutturato e allo stesso tempo flessibile.
  • Rendere Dart familiare e faciel da usare e imparare per chiunque voglia programmare.
  • Assicurare che Dart offra performance di alto livello su tutti i moderni browser web, inclusi quelli degli smartphone.
Dart si vuole configurare come un linguaggio molto flessibile, adatto a progetti semplici creati da un singolo utente, fino a grandi progetti creati con veri team di programmatori sulle spalle. Il linguaggio vuole essere il più user-friendly possibile, infatti sarà possibile aggiungere i types anche in un secondo momento e non di volta in volta.
Il codice di Dart può essere eseguito in due modi differenti: sia su una macchina virtuale, sia su un motore JavaScript che traduce le informazioni di Dart con un apposito compilatore. Questo significa che una volta programmata, l’applicazione potrà essere eseguita su qualsiasi dispositivo moderno con Java abilitato. Attualmente il motore non è ancora implementato in Chrome, ma è già in cantiere quest’opzione.
Attualmente lo sviluppo è ancora in stato embrionale, tuttavia è già possibile divertirsi e imparare il nuovo linguaggio tramite la pagina ufficiale del progetto.
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome